Valtteri Bottas in pista a Imola con la Mercedes-AMG A 45

Valtteri Bottas è andato a scoprire i segreti dell'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola a bordo di una Mercedes-AMG A 45 S 4Matic+, in vista del GP che si correrà qui il primo novembre

La Formula 1 non corre sull'autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola dal 2006, quando Michael Schumacher a bordo della Rossa portò a casa una vittoria davanti a Fernando Alonso su Renault e Juan Pablo Montoya su McLaren. Da quel momento i riflettori della F1 si sono allontanati da questo circuito, tuttavia il 1 novembre 2020, il Circus ritornerà prepotente a far rombare la passione e i motori per l'inedito Gran Premio di Emilia-Romagna. Per avere un primo contatto con la pista, ai cancelli dell'autodromo si è presentato Valtteri Bottas, alfiere di Mercedes AMG Petronas, compagno di Lewis Hamilton e uomo con ambizioni da titolo iridato.

Bottas in pista con la AMG A 45


Bottas, per entrare in confidenza con la pista italiana, ha optato per la nuova A 45 S 4MATIC+, una vettura agile, sportiva e dalle prestazioni maiuscole, che dà il meglio di sé anche in pista. Il merito è anche dei suoi 421 cavalli, che permettono un’accelerazione da 0 - 100 km/h in meno  di 4 secondi. Il 2.0 litri della compatta high performance di Affalterbach è in assoluto il più potente quattro cilindri turbo mai costruito per la produzione in grande serie. Queste le parole del pilota finlandese: “Questo circuito è parte della storia della Formula 1, ed è stata una grande emozione ritrovarmi a percorrere quelle stesse traiettorie su cui vedevo sfrecciare i miei miti di quando ero giovanissimo. Avevo già iniziato a studiare la pista con il simulatore, ma dal vivo è tutta un’altra cosa, e per questo voglio ringraziare il Presidente Uberto Selvatico Estense e tutto lo staff dell’Autodromo della magnifica accoglienza in questo meraviglioso impianto, dove non vedo l’ora di correre”.

Uberto Selvatico Estense, Presidente di Formula Imola, ha dichiarato: "Non ci aspettavamo questa sorpresa. Ci ha fatto davvero molto piacere la visita di Valtteri, che ha in qualche modo segnato il ritorno della Formula 1 su questo storico tracciato, che è nel cuore e nelle memorie degli appassionati e che oggi ci prepariamo a far rivivere con il ritorno del Gran Premio dell'Emilia-Romagna".

  • shares
  • Mail