Renault Talisman: in arrivo la versione ibrida E-Tech?

L'attuale Renault Talisman potrebbe essere proposta nella versione E-Tech a propulsione ibrida Plug-In, in attesa della nuova generazione solo elettrica


Entro fine anno, la gamma della Renault Talisman potrebbe essere ampliata alla versione E-Tech a propulsione ibrida Plug-In. Grazie all'abbinamento tra il motore aspirato 1.6 a benzina e il propulsore elettrico, la potenza complessiva ammonterà a 160 CV, ma non è escluso l'incremento fino a 190 CV per far fronte alla maggiore mole della vettura rispetto ai modelli Captur e Mégane già disponibili nella configurazione E-Tech.

Nella modalità di guida ibrida, stando a quanto potrebbe dichiarare la Casa della Losanga, la nuova Renault Talisman E-Tech dovrebbe percorrere 100 km con il consumo medio di 2,0 litri di carburante, emettendo circa 40 g/km di CO2. Nella modalità di guida elettrica, invece, la batteria da 9,8 kWh garantirà all'incirca 50 km di autonomia massima. La declinazione E-Tech a propulsione ibrida Plug-In affiancherà le motorizzazioni a benzina 1.3 TCe da 160 CV e 1.8 TCe da 225 CV di potenza, più le unità diesel 1.7 BluedCi da 120 CV o 150 CV e 2.0 BluedCi da 160 CV o 200 CV di potenza.

La nuova Talisman sarà solo elettrica?


Per quanto riguarda il futuro, la Renault Talisman potrebbe sopravvivere solamente con l'adozione della propulsione elettrica. Infatti, la seconda generazione sarebbe prevista nel 2022 e solo nella configurazione ZE. Dovrebbe rappresentare la gemella della prossima Nissan Maxima, ovvero la versione di serie della concept car IMs esposta lo scorso anno al Salone di Detroit 2019. Le due vetture dovrebbero condividere la piattaforma modulare CMF-EV, ma per la media francese sarebbe previsto anche il sistema 4Control. Destinata a fare concorrenza diretta alla Tesla Model 3, avrebbe la batteria da 115 kWh per garantire l'autonomia massima di oltre 600 km.

  • shares
  • Mail