DS: tutte le novità per il futuro

In arrivo la nuova compatta premium DS 4, assieme alla SUV compatta DS 4 Crossback, nonché all'inedita SUV grande DS 9 Crossback


La gamma di DS Automobiles - il premium brand di Citroen - non resterà agli attuali modelli DS 3 Crossback, DS 7 Crossback e DS 9. Infatti, entro il 2022, saranno disponibili ben sei differenti modelli con la sigla acronimo di Distinctive Series, a partire dalla nuova DS 4 che debutterà l'anno prossimo.

La seconda generazione della compatta premium DS 4, nota anche modello D41, sarà svelata nel corso del secondo semestre del 2021, mentre la produzione sarà affidato all'impianto Opel di Russelsheim, in Germania. Lunga almeno 435 centimetri, condividerà la piattaforma modulare EMP2 con la prossima Opel Astra. Per quanto riguarda le motorizzazioni, la vettura sarà disponibile nella configurazione e-DCT a propulsione ibrida 'mild hybrid', sia con il propulsore 1.2 PureTech a benzina che con il motore diesel 1.5 BlueHDi. Nel corso del 2022, invece, debutteranno le versioni E-Tense a propulsione ibrida Plug-In da 225 CV o 300 CV di potenza. Inoltre, è prevista anche la SUV compatta DS 4 Crossback, nota momentaneamente come modello D44.

Allo studio la DS 9 Crossback


Sempre nel 2022 è prevista la nuova DS 9 Crossback, ovvero la versione di serie della concept car DS Aero Sport Lounge, come SUV di grandi dimensioni da circa cinque metri di lunghezza. Non è esclusa la declinazione E-Tense a propulsione elettrica da 680 CV di potenza che consentirà di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 2,8 secondi, mentre il pacco delle batterie da 110 kWh garantirà l'autonomia massima di almeno 650 km. Infine, dal 2025, il premium brand DS Automobiles proporrà auto solo nella configurazione E-Tense a propulsione ibrida Plug-In o elettrica.

  • shares
  • Mail