MTM Bentley Continental GTC “Birkin Edition”

Finalmente qualcuno ha osato violare la sacralità del marchio Bentley senza finire nel chiassoso effetto scenico già visto in realizzazioni come la Le MANSory. La Bentley Continental GTC “Birkin Edition”proposta dalla tedesca MTM fa dell’understatement e della sobrietà una bandiera, come forse si addice alla vettura e al nome del baronetto Henry Ralph Stanley “Tim”

di Ruggeri


Finalmente qualcuno ha osato violare la sacralità del marchio Bentley senza finire nel chiassoso effetto scenico già visto in realizzazioni come la Le MANSory. La Bentley Continental GTC “Birkin Edition”proposta dalla tedesca MTM fa dell’understatement e della sobrietà una bandiera, come forse si addice alla vettura e al nome del baronetto Henry Ralph Stanley “Tim” Birkin, uno dei più famosi Bentley Boys che correvano e vincevano negli Anni 20.
Le uniche modifiche estetiche si limitano all’adozione di cerchi Bimoto da 21″ e i terminali di scarico gemellati. Dove si cela la vera elaborazione è sotto il cofano motore, dove possono trovare posto due diversi kit di potenziamento: il primo porta la potenza massima da 560 a 635 cavalli (780 Nm), mentre il secondo arriva a 650 CV e 793 Nm.
L’accelerazione da 0 a 100 migliora di 6 decimi rispetto alla Bentley GTC di serie, fermando il cronometro dopo 4,2 secondi.
L’assetto ribassato completa la sobria caratterizzazione sportiva.

MTM Bentley Continental GTC \"Birkin Edition\"
MTM Bentley Continental GTC \"Birkin Edition\"
MTM Bentley Continental GTC \"Birkin Edition\"

Via | Autoblog.com

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →