RC Auto: premi in calo nel trimestre per Covid-19

Il bollettino statistico Iper relativo ai primi tre mesi del 2020 rileva una riduzione delle tariffe assicurative causata dall'emergenza Coronavirus

Cifre in calo per i premi assicurativi RC Auto che, nel primo trimestre del 2020, hanno registrato una riduzione del 3,4% su base annua (circa 14 euro), scendendo a un prezzo effettivo medio della garanzia di responsabilità civile auto di 392 euro, con riferimento ai mesi di gennaio, febbraio e marzo di quest'anno.

Entrando più nello specifico del bollettino statistico diffuso dall'Ivass (istituto che vigila sulle assicurazioni), emerge come la contrazione più alta si sia registrata nel mese di marzo, con il 5,2%, mentre a gennaio e febbraio il calo è stato, rispettivamente, del 2,6% e del 2,8%.

All'origine di questo trend ci sono stati l'emergenza epidemiologica da Covid-19 e il conseguente lockdown, che hanno prodotto un crollo delle vendite a quattro ruote, con ripercussioni anche sui premi delle tariffe RC Auto. La riduzione si riscontra infatti in corrispondenza del tonfo nelle nuove immatricolazioni (-85%) e nei passaggi di proprietà (-62%) in tempo di Coronavirus.

Dal bollettino statistico relativo al primo trimestre emerge altresì che:

- Il 50% degli assicurati paga meno di 352 euro e il 10% meno di 219 euro
- I prezzi della garanzia RC Auto continuano ad essere molto eterogenei tra le province: il differenziale di premio tra Napoli e Aosta è pari a 222 euro (468 euro rispetto a 246 euro), anche se in flessione del 5,7% su base annua
- Nell'ultimo anno sull'intero territorio italiano non vi sono stati aumenti del premio medio, tuttavia al Sud il livello medio dei prezzi è ancora generalmente superiore rispetto al resto del Paese
- Gli assicurati di età inferiore a 25 anni in classe (CU) 1 pagano 275 euro in più rispetto agli assicurati di età compresa tra i 45 e i 59 anni e 290 euro in più rispetto agli ultrasessantenni
- Il tasso di penetrazione della scatola nera è del 22,2%, in crescita di oltre un punto percentuale

  • shares
  • Mail