Skoda Slavia: la concept car della Scala in chiave roadster

L'inedita Skoda Slavia, settima concept car di Skoda Student, rappresenta la variante roadster in configurazione 'one off' della compatta Scala


Ecco l'inedita Skoda Slavia, ovvero la 'one off' allestita da Skoda Student, progetto del costruttore ceco a cui hanno preso parte 31 aspiranti designer che hanno dato vita alla settima concept car a tema. Questo prototipo rappresenta la variante roadster della compatta Skoda Scala, con l'abitacolo a due posti secchi e la carrozzeria completamente aperta. Inoltre, omaggia lo storico prototipo Skoda 1100 OHC del 1957 da 550 kg di peso, 92 CV di potenza e 200 km/h di velocità massima, nonché i 125 anni di attività della Casa di Mlada Boleslav.

Esteticamente, la concept car Skoda Slavia è riconoscibile per la vernice tristrato di colore White Crystal Blue, in abbinamento ai dettagli della carrozzeria nella tinta Black Magic. Inoltre, è caratterizzata dall'allestimento sportivo, completo di splitter anteriore, diffusore posteriore, minigonne laterali Monte Carlo, fari a led dinamici e lettering Skoda con le funzioni di luce dei freni e retromarcia, senza dimenticare i cerchi in lega Xtreme da 20 pollici di diametro condivisi con la SUV di medie dimensioni Skoda Kodiaq RS.

La sportività nei dettagli



Tra le altre caratteristiche della concept car Skoda Slavia figurano il motore a benzina 1.5 TSI da 150 CV di potenza, il cambio sequenziale a doppia frizione DSG a sette rapporti e l'impianto frenante condiviso con la Skoda Octavia RS, mentre la denominazione è la stessa del primo modello di bici realizzato dai fondatori Laurin&Klement. L'abitacolo, invece, prevede i sedili sportivi Sparco in pelle traforata di colore nero con le cuciture a contrasto di colore bianco e le specifiche cinture di sicurezza a quattro punti, più l'impianto audio con gli altoparlanti da 320W e il subwoofer da 2.250W.

  • shares
  • Mail