Jeep Cherokee e Grand Wagoneer: tornano i nomi storici

Jeep Cherokee Model Year 2011

La nuova Jeep Cherokee debutterà al salone di New York, in programma dal 29 marzo al 7 aprile. A seguire di qualche anno verrà poi introdotta la Grand Wagoneer, SUV di taglia generosa destinato a sostituire la Dodge Durango. Queste due vetture esplicitano il proposito dei vertici Jeep nell’utilizzare denominazioni storiche e ricche di significato, più romantiche e fortunate dei nomi che vanno a sostituire. “Cherokee è un nome facilmente riconoscibile, d’impatto – commenta Mike Manley, amministratore delegato Jeep –. Chiunque ne abbia posseduta una la ricorda con affetto”. Questa ammissione dovrebbe sancire il passaggio di consegne fra Liberty e Cherokee, nome – quest’ultimo – che gli automobilisti statunitensi hanno dovuto salutare nel 2002: la fino ad allora Cherokee si è trasformata per l’appunto in Liberty, vettura che non avrebbe mai replicato il successo dell’antenata.

Nel 1999 la Jeep Cherokee raggiunse un picco di 165.000 unità, mai pareggiato né tantomeno avvicinato dalla Liberty: uno fra i suoi migliori risultati commerciali verrà infatti raggiunto proprio quest’anno, in virtù dei 72.000 esemplari venduti finora. Discorso simile per la Grand Wagoneer, commercializzata dal 1962 al 1991 e fortunata come nessun’altra SUV 7 posti introdotta a seguire.

Jeep Cherokee Model Year 2011
Jeep Cherokee Model Year 2011
Jeep Cherokee Model Year 2011
Jeep Cherokee Model Year 2011

Via | Detroit Free Press

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: