In arrivo la Jeep Wrangler più radicale mai vista

Caratterizzata dalla sigla '392' potrebbe montare il potente V8 HEMI da 6,4 litri delle Dodge 'SRT'


Una delle new entry più attese di questi mesi è il nuovo Ford Bronco. Il mondo off-road ancora in fermento dopo il recente arrivo della nuova generazione del Land Rover Defender, è pronto ora a ricevere un nuovo fuoristrada duro e puro, questa volta dell’Ovale Blu. L’altro marchio iconico nel segmento delle 4x4, Jeep, non sta a guardare e sembra che stia preparando un’offensiva muscolosa proponendo la Wrangler più radicale mai vista prima.


Il marchio d’Oltreoceano ha lanciato sui social network la prima immagine di una misteriosa versione del fuoristrada di punta della gamma, senza però accompagnarla con spiegazioni, specifiche o dati. L’unico dettaglio, o meglio indizio, significativo è la sigla sfocata ‘392’ sulla parte laterale del cofano. L’ipotesi, richiamata proprio da questo dettaglio, è che questa variante ‘arrabbiata’ della Jeep Wrangler possa montare il potente V8 da 6,4 litri HEMI delle ’SRT’ Dodge e Jeep, in questo caso con una potenza approssimativa di circa 500 CV.


Tra gli altri dettagli di questo teaser che incuriosiscono, non passano inosservati neanche i parafanghi, allargati, verniciati nello stesso colore della carrozzeria, le prese d’aria sul cofano e le rifiniture in rosso, grigio scuro e nero.

  • shares
  • Mail