Cupra el-Born: l'elettrica solo con il marchio sportivo

Basata sulla piattaforma MEB del Gruppo Volkswagen arriverà nelle concessionarie nel 2021. E Seat stanzia 5 miliardi da qui al 2025 per l'elettrificazione


In questi ultimi mesi si era fatta sempre più insistente la possibilità di vedere la futura Seat el-Born, la prima elettrica spagnola, unicamente sotto il marchio Cupra. Anche il neonato brand di Martorell ha bisogno di puntare sulla mobilità elettrica al 100% e l’idea che questo progetto arrivasse nelle concessionarie con marchio Cupra sembra ora diventata una realtà ufficiale.

5 miliardi di investimenti per l'elettrificazione spagnola


Proprio dalla Casa madre, in Spagna, è infatti arrivata oggi la conferma della produzione dell’elettrica spagnola solo come componente della nuova famiglia premium-sportiva. Di fatto la Cupra el-Born rientrerà in un ambizioso piano di investimenti per i prossimi 5 anni. Seat destinerà infatti 5 miliardi di euro, da qui al 2025, allo sviluppo e alla produzione di auto elettrificate. Sia sotto il marchio Seat che Sotto Cupra.

Look sportivo, Cupra al 100%



Ritornando alla nuova el-Born, si tratterà della prima Cupra basata sulla piattaforma MEB del Gruppo Volkswagen, un’architettura destinata esclusivamente alle auto elettriche. Come rivelano le prime fotografie rilasciate, esteticamente sarà riconoscibile a primo sguardo e sfoggerà diverse novità rispetto al prototipo originale targato Seat, che ovviamente la stringeranno al family feeling della gamma sportiva Cupra.

500 km di autonomia e prestazioni da sportiva


Per quanto riguarda il powertrain la Cupra el-Born monterà una batteria agli ioni di litio da 82 kWh che alimenterà un motore elettrico montato all’asse posteriore. Sarà in grado di omologare un’autonomia di 500 km e annuncia uno scatto da 0 a 50 km/h in 2,9 secondi. Prestazioni dunque leggermente migliorate rispetto al primo prototipo visto lo scorso anno al Salone di Ginevra.


Anche se Seat non è stata molto specifica, la prima Cupra elettrica dovrebbe arrivare nelle concessionarie nel 2021 e sarà prodotta in Germania in uno degli stabilimenti di Volkswagen.

  • shares
  • Mail