Naran Automotive debutta con un'hypercar da 400 km/h

1.048 CV erogati da un V8 montato in posizione centrale/anteriore e 0-100 in 2 secondi. Così si realizza il sogno di un giovane imprenditore zimbabwese


Naran Automotive ha svelato i primi tesser di quella che sarà un’Hypercar che volta le spalle all’era dell’elettrificazione e monta, per la gioia dei petrolhead, un motore V8 da 5.0 litri in grado di sviluppare 1.048 CV di potenza massima e 1.036 Nm di coppia. 

Il sogno di un giovane amante dei motori


La start-up britannica, con sede a Northampton e fondata dal giovane visionario, studente di automotive design e pilota amatoriale Ameerh Naran, lancerà prossimamente il suo primo modello stradale, questa super car che pretende sfidare mostri sacri del calibro della Ferrari SF90 Stradale e l’Aston Martin Valkyrie…


Per farlo sfrutterà un otto cilindri a V, montato in posizione centrale/anteriore ,che darà impulso a tutte e quattro le ruote tramite un sistema di trazione integrale. L’obiettivo è raggiungere la soglia dei 400 chilometri all’ora, con uno scatto da 0 a 100 km/h pretenzioso, in due secondi. 

Aerodinamica elaborata e 1.500 kg


La supercar d’Oltremanica, ancora priva di nome, potrà vantare un’elaborata aerodinamica il cui protagonista sarà un enorme alettone posteriore che lavorerà insieme a un voluminoso estrattore generando, secondo i progettisti, un carico aerodinamico di 450 kg. La carrozzeria sarà realizzata prevalentemente in fibra di carbonio, con un peso complessivo che si aggirerà attorno ai 1.500 kg.


Attualmente Naran Automotive starebbe effettuando gli ultimi test di sviluppo, puntando alla commercializzazione a partire dal prossimo mese di agosto. Per questo l’unveiuling ufficiale dovrebbe essere ormai imminente, anche se molto probabilmente la crisi del Coronavirus ritarderà il progetto. 


La nuova super car inglese, progettata e sviluppata con l’aiuto dell’ex ingegnere Jaguar Land Rover, Steve Pegg, e del designer Jowyn Wong, sarà prodotta in un’esclusiva serie limitata he conterà appena 49 esemplari.

  • shares
  • Mail