Fase 2: le regole per chi può usare l'auto (e la moto)

Chi potrà usare l'auto e chi no e a quali condizioni secondo l'ultimo Dpcm


L’Italia si prepara a entrar nella Fase 2 dell’emergenza per la pandemia del Coronavirus. Tra le nuove regole del Dpcm del 26 Aprile ci sono anche le nuove norme per chi potrà usare in questa nuova fase verso la ‘normalità’.

Fase 2, chi può usare l’auto


Prima di tutto, chi può usare l’auto nella Fase 2? Gli automobilisti saranno autorizzati a spostarsi con l’automobile privata (o con la moto) solo ed unicamente per raggiungere le attività commerciali all’aperto, l’officina per la riparazione e manutenzione e l’autolavaggio, per recarsi a fare attività sportiva all'aperto. Il tutto entro i limiti della propria regione (eccetto normative regionali speciali).

Le regole in auto


All’interno dell’auto bisognerà viaggiare con la mascherina, eccetto se si viaggia da soli. Il sedile centrale di ogni fila deve rimanere libero (in caso di un solo passeggero può sedersi anche al centro) e va mantenuta, in ogni caso, la distanza di un metro tra un passeggero e l’altro. In moto, in caso di uso del casco integrale, non è necessario l’uso della mascherina, mentre con il casco jet va indossata.


In tutti i casi bisogna spostarsi con l’ultima autocertificazione compilata, eccezion fatta per chi si reca a lavoro ed è munito di tesserino o autorizzazione del datore di lavoro.

  • shares
  • Mail