Nissan 370Z: nuove indiscrezioni sulla sostituta

Diversamente dall'attuale Nissan 370Z, le sigle 400Z e 480Z della sostituta saranno riconducibili alla rispettiva potenza e non alla cilindrata del nuovo motore a benzina 3.0 V6 biturbo


Prosegue lo sviluppo per la sostituta della Nissan 370Z, in arrivo quasi certamente nel corso dell'anno prossimo. Stando alle nuove indiscrezioni, la gamma della sportiva giapponese sarà composta da due versioni, entrambe equipaggiate con il motore a benzina 3.0 V6 biturbo condiviso con la Infiniti Q60.

La gamma della nuova Infiniti Z, quindi, dovrebbe comprendere la declinazione 400Z da 400 CV di potenza e 475 Nm di coppia massima. Inoltre, sarebbe prevista anche la configurazione in chiave più sportiva da almeno 480 CV di potenza, non con la denominazione Nismo ma con la sigla 480Z. Per quanto riguarda l'estetica, saranno molteplici i richiami retrò, con lo stile della carrozzeria ispirato all'antenata Datsun 240Z e il design della zona posteriore in linea con la storica Nissan 300ZX.

Arriverà sul mercato europeo?


Non è chiaro se la sostituta della Nissan 370Z sarà proposta anche sul mercato europeo, dato che il costruttore nipponico starebbe pensando all'aggiornamento della propria strategia commerciale a livello internazionale. Infatti, la gamma potrebbe essere limitata alle crossover Juke e Qashqai, con il conseguente addio a importanti modelli come l'utilitaria Micra, la SUV media X-Trail, la compatta elettrica Leaf e la supercar GT-R. Tuttavia, Nissan ha smentito il ridimensionamento della gamma per il mercato europeo che, invece, continua ad essere molto importante.

  • shares
  • Mail