BMW Serie 5: sfuggite le prime immagini del restyling?

Ecco la rinnovata BMW Serie 5, riconoscibile per le novità a livello stilistico, mentre la gamma dovrebbe essere ampliata alla versione 545e a propulsione ibrida Plug-In


Quest'anno, la grande BMW Serie 5 sarà sottoposta al restyling di metà carriera, noto anche con la sigla LCI. Intanto, sarebbero 'sfuggite' le prime immagini ufficiali della rinnovata berlina bavarese di grandi dimensioni, relative alla versione 530e a propulsione ibrida Plug-In da 252 CV di potenza complessiva e 430 Nm di coppia massima, disponibile anche nella configurazione xDrive a trazione integrale.

Esteticamente, la nuova BMW Serie 5 restyling è riconoscibile non solo per l'allestimento MSport, ma anche per lo stile in linea con la settima generazione della media Serie 3. Infatti, sono previste novità stilistiche per i fari anteriori e posteriori, la calandra ed i paraurti sia anteriore che posteriore. Inoltre, non mancano anche i riferimenti estetici ad altri modelli del costruttore bavarese, come l'ammiraglia Serie 7 e la sportiva Serie 8.

Le novità tra le motorizzazioni



Attesa entro fine anno come Model Year 2021, la nuova BMW Serie 5 restyling sarà svelata online quasi certamente nel corso del mese di maggio. Tra le altre novità figurerà anche la plancia totalmente digitale, con il quadro strumenti da 12,3 pollici e il display touch screen centrale da 10,25 pollici. Per quanto riguarda le motorizzazioni, le declinazioni a benzina 530i da 252 CV e 540i da 340 CV dovrebbero adottare la tecnologia 'mild hybrid', mentre la configurazione diesel M550d da 400 CV potrebbe uscire di scena. Infine, sarebbero previste anche le inedite versioni M5 CS e 545e a propulsione ibrida Plug-In da 394 CV di potenza complessiva e oltre 50 km di autonomia nella modalità elettrica, grazie al motore a benzina 3.0i TwinPower Turbo a sei cilindri in linea, nonché alla batteria da 12 kWh.

  • shares
  • Mail