Audi A3 Sedan: rivelata la seconda generazione

Nel terzo trimestre del 2020, Audi lancerà la seconda generazione di A3 Sedan, che si preannuncia carica di contenuti e di fascino, con dotazioni di massimo livello

Nel terzo trimestre del 2020, Audi lancerà sul mercato la seconda generazione di A3 Sedan, la berlina compatta a tre volumi che strizza l'occhio al mondo delle coupè. Si tratta di una vettura che avrà come punto di riferimento l'importante base tecnologica, ben visibile tanto nel cruscotto quanto nella firma luminosa e nell'infotainment. Solida anche la presenza dei più innovativi strumenti di assistenza alla guida, derivati delle vetture di Ingolstadt ma di segmento superiore. I motori godono di un ampio ventaglio di scelta, da benzina a diesel, senza dimenticare le mild hybrid a 48 volt, che garantiscono efficienza e comfort. Ci sono tutti gli ingredienti per fare di questa vettura un buon successo commerciale.

Crescono le dimensioni


La nuova Audi A3 Sedan cresce nelle dimensioni, la lunghezza aumenta di 5 cm rispetto al passato (4,5 metri in totale), con un passo che rimane sostanzialmente invariato. Il bagagliaio raggiunge la capienza di 425 litri, un range importante vista la categoria. Per quanto riguarda il design, la nuova A3 Sedan si dimostra più matura e si avvicina agli ultimi dettami stilistici di casa Audi, con un frontale caratterizzato da un'ampia calandra esagonale single frame con griglia a nido d'ape. Sono inediti i gruppi ottici che utilizzano delle luci a LED Matrix. Osservandola bene e puntando l'attenzione sulla linea del tetto, potremmo dire proprio che in qualche modo la berlina si avvicina con prepotenza al mondo delle coupè.

Abitacolo tecnologico


Gli interni si ispirano alle vettura di più alta gamma del mondo Audi, sulla plancia si trova uno schermo touch da 10,1 pollici dal feeling acustico, con cui si possono gestire l'infotainment, la navigazione e la gamma di servizi Audi connect. Anche il cruscotto è digitale con l'Audi Virtual Cockpit da 10,25'' con mappa della navigazione integrata. Disponibili anche il Virtual Cockpit di livello superiore che arriva fino a 12,3 pollici e l'head-up display come optional. Il sistema MMI di terza generazione è davvero innovativo e svolge tutte le funzioni che riguardano la connettività, oltre ad integrare l'hotspot WLAN. Il suo utilizzo è semplicissimo, perché replica fedelmente quelle che sono le interfacce dei più diffusi smartphone sul mercato.

Motori


Al momento del lancio l'Audi A3 Sedan ci saranno due motori TSI e un motore TDI: 35 TFSI, 35 TFSI s Tronic Mhev Mild Hybrid 48V e 40 TDI, tutte contraddistinte dalla stessa potenza di 150 CV. Entro un tempo breve si aggiungeranno all'appello anche il 1.0 TSI 110 CV con tecnologia Mild Hybrid 48V (30 TFSI Mhev) e la versione da 116 CV del 2.0 turbodiesel, destinata alla 35 TDI.

 

  • shares
  • Mail