Ferrari, prorogata la sospensione delle attività fino al 3 maggio

Tutte le attività che possono essere svolte attraverso il lavoro agile proseguiranno regolarmente come nelle scorse settimane

Nel rispetto delle disposizioni del Governo Italiano messe in atto per contrastare il diffondersi del Coronavirus, il marchio Ferrari annuncia di aver prorogato la sospensione dell’attività produttiva fino al 3 maggio 2020. Tutte le attività che possono essere svolte attraverso il lavoro agile proseguiranno regolarmente come nelle scorse settimane e la Società continuerà a farsi carico dei giorni di assenza di coloro che non possono adottare tale soluzione, così come ha fatto dalla chiusura dei suoi stabilimenti lo scorso 14 marzo. Questa settimana Ferrari ha iniziato a introdurre il progetto “Back on Track” che, alla riapertura dei luoghi di lavoro di Maranello e Modena, garantirà l’adozione delle più avanzate pratiche per la protezione della salute delle sue persone.

Continua la raccolta fondi


Intanto, come vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi, Ferrari aveva lanciato una raccolta fondi per sostenere il sistema sanitario della Provincia di Modena (superando già la scorsa settimana il milione di euro) che continuerà nei prossimi giorni, a conferma del grande contributo ce il Brand del Cavallino Rampante sta dando nell'ambito di questa emergenza sanitaria mondiale.

  • shares
  • Mail