Audi R8 V10 RWD, in Italia da 154.750 euro

Entra a listino la nuova versione della sportiva di Ingolstadt a trazione posteriore


Dopo l’arrivo, nel 2018, della prima versione a trazione posteriore della sportiva dei Quattro Anelli, la gamma Audi R8 RWD si rinnova con un restyling che la rinnova sotto diversi aspetti. Per capirla basta un dato su tutti: condivide il 60% dei componenti con la racing car Audi R8 LMS GT4, il che la rende l’auto di Ingolstadt più vicina a un’auto da corsa, ma con l’omologazione per l’uso stradale. In Italia i prezzi partono da 154.750 euro per la versione chiusa, 168.050 euro per la cabriolet.



Novità estetiche


Disponibile con le due carrozzerie coupé e Spyder, la nuova Audi R8 V10 RWD riprende le novità estetiche della variante a trazione integrale. Tra queste spiccano la griglia frontale single frame più ampia e le fessure piatte all’estremità del cofano anteriore che strizzano l’occhio alla Sport quattro degli Anni ’80. Anche lo splitter presenta una superficie più ampia , cos’ come le prese d’aria alla base dei gruppi otticiposteriori e la griglia all’altezza del diffusore. Dettagli in nero Mythos e la cover del sistema di aspirazione rinnovata (disponibile anche in carbonio) completano il nuovo quadro estetico degli esterni.

Abitacolo


Dentro invece l’Audi R8 V10 RWD sfoggia sedili sportivi a regolazione elettrica rivestiti in Alcantara, volante multifunzione, badge RWD ben in vista sulla plancia e l’immancabile Audi virtual cockpit da 12,3 pollici.

Motore


A spingere l’Audi R8 V10 RWD ci pensa il noto V10 da 5,2 litri aspirato, di origine Lamborghini. La coppia massima è di 540 Nm e il propulsore è abbinato alla trasmissione automatica a doppia frizione S tronic con sette rapporti, che tramette la potenza alle ruote posteriori. Non manca il  differenziale autobloccante meccanico.

Prestazioni e peso


In quanto a prestazioni la nuova Audi R8 V10 RWD dichiara uno scatto da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi e raggiunge 320 km/h di velocità massima (3,8 secondi e 318 km/h per la Spider). Ovviamente, poi, la perdita della trazione integrale quattro ha il suo vantaggio in termini di peso, in questo caso infatti la RWD risparmia 65 kg (55 kg la Spider). Con una ripartizione dei pesi 40:60, la R8 a trazione posteriore monta pneumatici anteriori da 245/35 e posteriori da 295/35 che avvolgono cerchi forgiati da 19 pollici (in optional da 20 pollici con gomme sportive).

  • shares
  • Mail