Skoda: 125 anni fa nasceva il primo rivoluzionario modello

Nel 1905 grazie all'intuito e all'ingegno di Václav Laurin e Václav Klement nasce a Mladà Boleslav la prima automobile di Skoda, una tre ruote denominata LW o Voiturette A

Skoda è uno dei marchi automobilistici più longevi della storia con ben 125 anni sulle proprie spalle, e proprio nel 1905 a Mladà Boleslav fu lanciata la sua prima vettura, la Voiturette A o LW, a opera di Laurin & Klement. Václav Laurin era un meccanico, mentre Václav Klement un libraio, e insieme aprirono la loro officina di riparazione di biciclette a Mladá Boleslav nel 1895. Appena un anno dopo aver rilasciato le loro biciclette con il nome di Slavia, lanciarono le prime motociclette autoprodotte nel 1899. Queste moto erano spinte da motori monocilindrici, anch'essi prodotti da Laurin & Klement, che presto aprirono le porte a una vasta gamma di prodotti. Nel 1903, il V-bicilindrico di tipo CC divenne uno dei primi motori prodotti in serie al mondo. Già nel 1904, la produzione su licenza iniziò in Germania con il marchio Germania.

Le origini dell'auto


Sempre nel 1904, la giovane azienda ceca ha introdotto il suo CCCC, il suo primo motore a quattro cilindri in linea, ampliando al tempo stesso la sua gamma di motociclette per includere modelli con motori raffreddati ad acqua, come il modello monocilindrico "LW". Questo si basava sul modello a "L" più popolare e, come gli altri motori raffreddati ad acqua, aveva la lettera "W" per "Water" (acqua) nella sua designazione di tipo. Con una cilindrata di 600 cc, la LW raggiunse una notevole velocità massima di 70 km / h. Tuttavia, tra il 1903 e il 1905 furono vendute solo dieci unità: con il suo radiatore cilindrico, le cui nervature coprivano il telaio a livello del cuscinetto della testa dello sterzo, probabilmente era troppo complicato per i clienti dell'epoca. In confronto, 965 clienti optarono per il modello base raffreddato ad aria, sempre nello stesso periodo.

La genesi della prima automobile del marchio ci fu quando la tre ruote basata sul motore della motocicletta LW, spostava proprio quest'ultimo davanti alla ruota posteriore a catena, così che i vantaggi del raffreddamento ad acqua si concretizzassero davvero. La posizione a sedere dei passeggeri o del vano di carico sopra l'asse anteriore, però, limitava la fornitura di aria di raffreddamento della tre ruote. Un altro ostacolo lungo la strada dalla motocicletta al tre ruote era che la cilindrata fino a 0,8 litri aumentava anche la resistenza all'avviamento del motore, che a quel tempo veniva avviato a spinta. Una leva di decompressione ha semplificato questo complicato processo: ha tenuto aperta la valvola di scarico e quindi ridotto la contro pressione nel cilindro quando il motore era in movimento. La leva di decompressione, tuttavia, non era più sufficiente per spostare motociclette più grandi e pesanti con sidecar, rimorchi o un'auto anteriore per passeggeri. Il team di progettazione di Václav Laurin sviluppò, quindi, un mozzo, una frizione e installato un cambio a due velocità. Ciò ha permesso di avviare il motore anche a veicolo fermo.

Il successo della LW


Questa nuova soluzione ha portato ben presto un successo commerciale per la tre ruote, anche come veicolo commerciale. Ben presto i postini di Vienna usarono i modelli cechi per trasportare le loro spedizioni, Budapest e Praga seguirono poco dopo. Un record notevole di quel periodo mostra quanto i veicoli commerciali di L&K rendessero il lavoro dei postini molto più semplice: il 20 giugno 1906, l'uomo delle consegne Kundert riuscì a svuotare 37 cassette postali di Praga in 58 minuti, mentre a piedi, ci sarebbero voluti 2,5 ore per lo stesso compito.  A causa di tali successi, i modelli L&K furono presto richiesti in altri mercati internazionali. Nel 1908 alcuni veicoli a tre ruote Laurin & Klement del tipo "LW", così come le motociclette con camion, arrivarono fino in Messico.

Le caratteristiche della prima auto di Skoda


Abbiamo già parlato del motore e della sua struttura. La LW a tre ruote aveva un peso a vuoto di 160 chilogrammi; il carico utile massimo possibile era di 200 chilogrammi. Ciò significava che due passeggeri potevano sedere su un doppio sedile rivestito in pelle, che era anche protetto in modo ottimale da schizzi d'acqua e polvere da un sottoscocca in lamiera. Nella variante per il trasporto merci, un cassone era situato di fronte al radiatore. Altri bagagli potevano anche essere legati a un telaio tubolare che fungeva da copertura. Laurin & Klement mantennero la LW a tre ruote nella loro gamma dal 1905 al 1911. Oggi ci sono probabilmente solo tre copie sopravvissute e un motore separato. Uno di questi veicoli è attualmente in prestito dal Museo tecnico nazionale di Praga e può essere visto al Museo ŠKODA di Mladá Boleslav.

  • shares
  • Mail