Kia Stinger: in arrivo la versione restyling

La rinnovata Kia Stinger adotterà la calandra della nuova Sorento, con cui condividerà anche la tecnologia 'mild hybrid' per il motore diesel


La Kia Stinger, eccentrica berlina coupé del costruttore sudcoreano, sarà sottoposta al restyling di metà carriera. Attesa sul mercato europeo nel corso del 2021, sarà riconoscibile per la nuova calandra portata al debutto dalla quarta generazione della SUV di grandi dimensioni Kia Sorento.

Inoltre, tra le altre novità estetiche della rinnovata Kia Stinger figureranno i nuovi cerchi in lega standard da 18 pollici di diametro e i fari a led con l'inedita firma luminosa. Sono previsti anche i rinnovati paraurti sia anteriore che posteriore, l'abitacolo ridisegnato e le nuove colorazioni per la carrozzeria. Per quanto riguarda gli allestimenti, la gamma italiana continuerà quasi certamente ad essere declinata solo nell'allestimento GT Line.

Versione diesel 'mild hybrid'


A livello di motorizzazioni, il propulsore diesel 2.2 CRDi adotterà la tecnologia MHEV a propulsione ibrida 'mild hybrid' da 48V ed erogherà 209 CV di potenza, in abbinamento alla trazione posteriore RWD. Il top di gamma, invece, sarà rappresentato dalla versione sportiva GT con il nuovo motore a benzina 3.5 T-GDi da 379 CV di potenza e 530 Nm di coppia massima, condiviso con la berlina premium Genesis G80, nonché abbinato sia al cambio automatico AT8 ad otto rapporti che alla trazione integrale AWD.

  • shares
  • Mail