Coronavirus: Mercedes offre supporto per i dispositivi medici

La stampa 3D può aiutare nella produzione di apparecchiature mediche e Mercedes-Benz offre i suoi strumenti in tempi di Covid-19

Mercedes-Benz mette a disposizione le sue competenze e le sue risorse produttive per dare un supporto in questa difficile emergenza epidemiologica da Coronavirus, che sta investendo come una furia l'Europa e altre aree del mondo, dopo essere esplosa in Cina.

La casa automobilistica della "stella" offre il proprio aiuto per la realizzazione di apparecchiature mediche, facendo appello alle stampanti 3D presenti in azienda e alla cultura sviluppata in questo ambito dagli uomini del marchio tedesco.

I vertici di Mercedes-Benz vogliono fornire un supporto pratico e di qualità nell'azione di contrasto alla pandemia da Covid-19, come dichiara il membro del consiglio di amministrazione Jörg Burzer: "Con il nostro team altamente specializzato, con anni di esperienza nella tecnologia di stampa 3D, siamo pronti a dare un contributo concreto alla produzione di dispositivi medici".

"A tal fine -prosegue il manager- siamo anche in contatto con il governo statale del Baden-Württemberg. La nostra competenza e conoscenza specialistica è disponibile per la produzione, ora spetta al settore della tecnologia medica contattarci. Le nostre stampanti 3D sono sicuramente disponibili".

Mercedes-Benz intende, con le sue apparecchiature, concorrere alla produzione di singoli componenti necessari a rispondere alle necessità più urgenti della tecnologia medicale, facendo tesoro dell'esperienza raccolta in circa 30 anni nella ricerca e nell'applicazione della produzione additiva, che nasce da una stratificazione progressiva delle materie prime. Chapeau!

  • shares
  • Mail