Rally Elba: rinvio per la prima gara del Campionato Italiano WRC 2020

Slitta in avanti il 53° Rallye Elba, per la crisi sanitaria da Covid-19, che ha investito con forza il nostro paese

Anche il 53° Rally Elba deve cedere il passo al Coronavirus. La grave emergenza epidemiologica da Covid-19, che si è abbattuta con grande violenza sull'Italia, sta modificando i calendari del motorsport. Al cospetto del dramma, queste sono piccole e insignificanti rinunce, ma è giusto comunicarle.

La gara toscana del Campionato Italiano WRC, che doveva disputarsi dal 23 al 25 giugno, è stata rinviata a data da destinarsi dagli organizzatori di ACI Livorno Sport, in sinergia con la Direzione per lo Sport Automobilistico dell'Automobile Club d'Italia.

La vicinanza temporale dell'evento e il quadro ancora nero sul fronte del Coronavirus ha spinto alla decisione dello slittamento in avanti del Rally Elba 2020: una scelta saggia e di buon senso, che fa onore chi l'ha presa.

Ricordiamo che il Campionato Italiano WRC si è dimostrato una serie tricolore di successo, le cui sfide hanno avuto anche un buon risalto mediatico. Sei gli appuntamenti in programma: oltre a quella toscana, sono previste le sfide del Salento (29-30 maggio), del Friuli (28-30 agosto), della Marca (26-27 giugno) e il Rally SMart (11-12 settembre).

Foto | ACI Sport Italia

  • shares
  • Mail