Coronavirus: rimandato anche il Goodwood Festival of Speed

La famosa kermesse d'Oltremanica slitterà probabilmente alla fine dell'estate o a inizio autunno


La crisi del Coronavirus continua a forzare il rinvio di tutti gli eventi, compresi quelli relazionati all'auto e ai motori. L’ultimo a saltare dal calendario internazionale è il famoso Goodwood Festival of Speed che, come ogni anno, si celebra con l’arrivo dell’estate in Inghilterra.


Il COVID-19 ha però messo in discussione la sicurezza dei partecipanti. Gli organizzatori della manifestazione d’Oltremanica hanno annunciato che l’edizione 2020 sarà rinviata. A Quando? Inizialmente le date previste per il Goodwood Festival of Speed 2020 erano i giorni compresi tra il 9 e il 12 luglio, ma i responsabili hanno annunciato di star “prendendo in considerazione possibili date alternative per la fine dell’estate o l’inizio dell’autunno".


In ogni caso l’annuncio delle nuove date sarà presto divulgato. Per chi già avesse acquistato i biglietti, l’organizzazione assicura che continueranno ad essere validi per l’evento. Il duca di Richmond, proprietario di Goodwood Estate, ha dichiarato: “Durante le ultime settimane abbiamo lavorato con tutto il team e tutti coloro che sono collegati allevamento per valutare la fattibilità del Festival of Speed previsto a luglio. Dovuto all’incertezza della minaccia del coronavirus e, non sapendo se per quelle date la situazione sarà migliorata, sfortunatamente ci vediamo costretti a rimandare l’evento”.


Confermato invece il regolare svolgimento della famosa asta di Bonhams che avverrà rigorosamente a porte chiuse e trasmessa online.

  • shares
  • Mail