Coronavirus, KO anche il Gran Premio dell'Azerbaigian

La Formula Uno rischia di partire solo il 14 Giugno

Nuova tegola sul prosieguo del Mondiale di Formula Uno dopo la falsa partenza di Melbourne e l'annullamento della gara di Montecarlo. Al lungo elenco di eventi rinviati si aggiunge ora anche il Gran Premio dell'Azerbaigian in programma a Baku il prossimo 7 Giugno. Anche se nella repubblica ex-sovietica la situazione non sarebbe allarmante, le autorità locali hanno deciso il rinvio per motivi precauzionali, nel timore di "casi di importazione" provenienti da paesi come Inghilterra e Germania al momento in piena crisi sanitaria. Difficile prevedere un recupero della corsa. Molte delle date libere estive dovrebbero essere occupate dai recuperi di Gran Premi già rinviati, tra cui Olanda e Spagna, ed il programma autunnale dovrebbe comprendere i recuperi delle prove in Cina e Vietnam. Lo spettro dell definitivo annullamento della corsa azera, il terzo del 2020, si fa sempre più concreto. A questo punto il Mondiale di Formula Uno potrebbe scattare il prossimo 14 Giugno in Canada a Montreal, a meno che la FIA non decida di occupare la data del 7 Giugno con un primo recupero in un paese nel frattempo uscito dall'emergenza sanitaria, forse il Bahrein...

N.M.B.

  • shares
  • Mail