Volkswagen T-Roc Cabriolet: in vendita sul mercato italiano

Ecco la nuova Volkswagen T-Roc Cabriolet, in arrivo sul mercato italiano il prossimo mese di aprile, con gli allestimenti Style ed R-Line.


Parte la commercializzazione della nuova Volkswagen T-Roc Cabriolet, l'inedita SUV cabriolet che sarà disponibile sul mercato italiano nel corso del prossimo mese di aprile. Il prezzo base ammonta a 29.900 euro, relativo alla versione nell'allestimento Style con il motore a benzina 1.0 TSI a tre cilindri da 115 CV di potenza e 200 Nm di coppia massima abbinato al cambio meccanico a sei marce.

Inoltre, la gamma della nuova Volkswagen T-Roc Cabriolet comprende l'altro propulsore a benzina 1.5 TSI a quattro cilindri da 150 CV di potenza e 250 Nm di coppia massima, dotato del sistema ACT di disattivazione attiva dei cilindri e abbinato anche al cambio automatico a doppia frizione DSG a sette rapporti con comandi al volante, nonché proposta nell'allestimento R-Line con la dotazione di serie completa di assetto sportivo ribassato di dieci millimetri, cerchi in lega Sebring da 18 pollici di diametro, climatizzatore automatico Climatronic, strumentazione digitale Digital Cockpit da 10,25 pollici, fari anteriori Full Led, paraurti e minigonne laterali in stile R-Line, pedaliera sportiva in acciaio spazzolato, sedili sportivi, supporto lombare elettrico per i sedili anteriori e volante sportivo multifunzione in pelle.


La nuova Volkswagen T-Roc Cabriolet è dotata della capote in tessuto di colore nero a triplo strato, ad azionamento elettroidraulico della durata di nove secondi in apertura e undici secondi in chiusura anche in movimento fino alla velocità massima di 30 km/h. Tra gli optional, invece, figura anche l'utile frangivento contro le tipiche turbolenze a velocità più alte.

Nonostante sia l'inedita SUV cabriolet della Casa di Wolfsburg, la nuova Volkswagen T-Roc Cabriolet rappresenta l'erede della storiche Pescaccia ed Iltis, ma soprattutto la sostituta delle mitiche Maggiolino Cabriolet e Golf Cabriolet. Tuttavia, esiste il precedente storico con la Biagini Passo, fuoristrada cabriolet con la carrozzeria della prima generazione della Volkswagen Golf Cabriolet e la meccanica della SUV 'ante litteram' Golf Country dotata della trazione integrale Syncro, prodotta in circa cento esemplari dal costruttore italiano ACM tra il 1990 e il '93.

  • shares
  • Mail