Buona notizia dal Messico: il Rally WRC si farà!

Situazione ancora abbastanza tranquilla nel paese nordamericano

Tra le notizie di innumerevoli annullamenti di eventi sportivi causati dall'emergenza Coronavirus Covid 19 -ben dieci rally ed una cronoscalata rinviati in Italia tra qui e fine Marzo- arriva dal Messico una novità che dà un po' di respiro agli addetti al lavori. La FIA ha infatti confermato la disputa del Rally del Messico, terza prova del Mondiale WRC in programma dal 12 al 15 Marzo.

La situazione nel paese Nord Americano è ancora stabile e non si registrano criticità di rilievo. Le misure di monitoraggio di piloti ed addetti ai lavori provenienti dalle zone a rischio saranno strettissime ed una squadra di medici ed epidemiologi eseguirà ampie misure preventive sia a favore dei concorrenti sia a favore degli spettatori che seguiranno la corsa sulle prove speciali.

Gli organizzatori stabiliranno un "filo diretto" con le autorità qualora si verificassero situazioni di emergenza. Sono previsti quaranta equipaggi al via di questa gara, con Gianluca Linari e Nicola Arena su Ford Fiesta R5 unico binomio italiano iscritto. Al via tutti i migliori piloti del WRC, tre equipaggi della classe WRC 2 e dieci della WRC 3, più un folto numero di piloti locali.

  • shares
  • Mail