Nuova Fiat 500e: allo studio le gemelle di Peugeot e Citroen?

Le citycar Peugeot 108 e Citroen C1 di terza generazione potrebbero derivare dalla nuova Fiat 500e, grazie all'alleanza tra FCA e PSA.


Dopo la fusione tra i gruppi automobilistici FCA e PSA, dalla nuova Fiat 500e potrebbero derivare le sostitute delle Peugeot 108 e Citroen C1, anch'esse disponibili solo con la propulsione elettrica. Praticamente, Fiat sostituirebbe Toyota che propone la Aygo, gemella delle suddette citycar francesi, con cui condivide anche l'assemblaggio presso lo stabilimento ceco di Kolin.

Anche l'attuale Fiat 500 è stata affiancata, almeno inizialmente, dalla 'gemella' Ford Ka prodotta anch'essa nell'impianto polacco di Tychy. Le nuove Peugeot 108 e Citroen C1, invece, potrebbero essere prodotte nello stabilimento italiano di Mirafiori (TO), dov'è assemblata la nuova Fiat 500e a propulsione elettrica. Inoltre, non è escluso anche il ritorno della Opel Adam.

La nuova generazione delle citycar Peugeot 108 e Citroen C1 dovrebbero condividere il motore elettrico da 87 kW o 118 CV di potenza della Fiat 500e, nonché il pacco delle batterie agli ioni di litio da 42 kWh che garantiscono l'autonomia massima di 320 km. Inoltre, potrebbero essere riproposte anche le Peugeot 108 Top! e Citroen C1 Airscape, gemella della nuova Fiat 500e Cabrio.

Per quanto riguarda l'attuale generazione della Peugeot 108, la citycar della Casa del Leone sarà commercializzata fino a tutto il 2021, anche perché lo scorso anno è stata venduta in circa 6.000 esemplari sul mercato britannico e 8.500 unità sul mercato olandese, mentre sul mercato italiano sono state registrate esattamente 5.699 immatricolazioni.

  • shares
  • Mail