Fiat 500: ecco la terza generazione 100% elettrica

La Fiat 500 di terza generazione ha preso vita, sarà al 100%. Una vettura che si rinnova ma rispetta la tradizione, arriverà in estate al prezzo di 37.900 euro.

Uno dei compiti più difficili è quello di mettere mano a un'icona, con il rischio di snaturarla, ma non è quello che è accaduto alla terza generazione di Fiat 500, perché al primo sguardo si vede benissimo il legame stretto con il passato. Quindi, se dal lato del design abbiamo una forte affinità con la recente storia, cambia tutto invece per quanto riguarda l'architettura e il motore. La Fiat 500 di terza generazione utilizza una nuova piattaforma dedicata per ospitare il nuovo motore elettrico. La piccola torinese (che verrà prodotta Mirafiori) sarà 100% elettrica, questa è la grandissima e attesa novità. Sarà più lunga e larga di 6 cm, con un passo allungato di 2 cm rispetto all'attuale generazione, che continuerà ad affiancarla con le varie motorizzazioni benzina, diesel e GPL quando arriverà sul mercato a partire dall'estate.

Design


Le novità estetiche non sono assenti, meritano la menzione i fari che vengono interrotti dal cofano che integra due archi di luci a led che si collegano ai proiettori in modo ideale. Le maniglie cromate sono state sostituite da un incavo dove mettere la mano per far aprire la serratura elettronica, mentre il logo Fiat (scritto per intero) è presente solo sul portellone e sulla capote. Ovviamente la mascherina dell'anteriore è piena, con la scritta 500 a capeggiare al centro. La Casa torinese ha presentato come prima versione la cabriolet, che diventa l’unica scoperta a batterie in listino.

Interno personale


Anche qui non mancano i richiami alla tradizione, anche se è stato un deciso passo verso la modernità. Fedele al passato rimane il cruscotto tondo e compatto, ma digitale. La plancia si sviluppa in modo orizzontale scorrendo da parte a parte su un elemento morbido, su cui è fissato a sbalzo lo schermo di 10,3’’ del sistema multimediale. Poco più in basso ci sono le bocchette dell'aria e i tasti per comandare il climatizzatore. Il cambio tradizionale è stato sostituito da quattro bottoni. Presente anche vano capiente con tendina posizionato fra i sedili, che integra i comandi del volume dell'audio e delle modalità di guida.

Motore


La nuova Fiat 500 utilizza un motore elettrico posizionato all'anteriore che sviluppa 118 CV di potenza ed è alimentato da una batteria agli ioni di litio da 42 kWh alloggiata nel pianale.  L'autonomia media è di 320 km, secondo il ciclo WLTP, mentre l'accelerazione da 0-100 km/h si effettua in 9 secondi, con una velocità massima limitata a 150 km/h. La presa di ricarica si trova dietro lo sportellino sul lato destro ed è del tipo Combo 2, questo le permette di usare corrente alternata fino a 11 kW e continua fino a 85 kW. Per ricaricare la batteria dell'80% servono 35 minuti, mentre bastano 5 minuti per far crescere l'autonomia di 50 km (secondo Fiat).

Tecnologia


La Fiat 500 di terza generazione è la prima citycar dotata di guida autonoma di livello 2, che corrisponde al massimo consentito dalla legge, e che permette alla vettura di marciare da sé mantenendo il centro della corsia e seguendo il traffico. In più sulla piccola torinese debutta il sistema multimediale Uconnect 5, il quale è basato su Android, gestisce Apple CarPlay e Android Auto anche senza il cavo, si aggiorna via web e dispone di comandi vocali piuttosto evoluti. Ultima ma non ultima, la 500 dispone di un avviso acustico per i pedoni, che funziona fino a 20 km/h. Al posto di un semplice “bip”, parte la musica composta da Nino Rota per il film Amarcord di Federico Fellini.

Prezzo


La prevendita della Nuova Fiat 500 parte il 4 marzo, nella versione cabriolet in allestimento La Prima, che ha di serie tutto quanto finora elencato più i fari full led, i rivestimenti in ecopelle, i cerchi in lega di 17’’ e specifici inserti dentro e fuori. Il prezzo è di 37.900 euro (senza incentivi) ed è comprensivo la wall box per la ricarica a casa.

  • shares
  • Mail