Koenigsegg Jesko Absolut: l'hypercar più veloce di sempre del marchio

Sembra un jet rasoterra la nuova Koenigsegg Jesko Absolut, i cui dati prestazionali promettono di essere sbalorditivi. Scopriamo le prime caratteristiche di questa creatura estrema.

La nuova Koenigsegg Jesko Absolut debutta in società con una credenziale d'eccellenza: si presenta infatti in pubblico come la vettura più veloce di sempre del marchio svedese, alle cui hypercar le performance al vertice non sono mai mancate. Questa nuova declinazione della "normale" Jesko, svelata l'anno scorso al Salone di Ginevra, ne estremizza i contenuti, con un'indole più orientata alla pista. Difficile pretendere di più da una fuoriserie stradale. Del resto, il nome Absolut vorrà pure dire qualcosa.

Molta cura, sulla Koenigsegg Jesko Absolut, è stata posta nello studio di tutti gli elementi che concorrono al dinamismo, perché non si possono trascurare i dettagli su un'auto sportiva che viaggia come un jet su quattro ruote. Questo spiega la grande attenzione prestata allo studio dei flussi, sia in galleria del vento che nelle condizioni operative.

A tal proposito, ecco le parole di Christian von Koenigsegg, CEO e fondatore del marchio: "Jesko Absolut, con il suo coefficiente di resistenza incredibilmente basso, combinato con le caratteristiche aerodinamiche ottimizzate per la stabilità ad alta velocità, è una sorta di navicella spaziale terrestre determinata a raggiungere velocità e ritmi inauditi".

La carrozzeria nasce da un attento studio del rapporto con l'aria, per agevolare la scorrevolezza, alimentare la sete del cuore e degli impianti di raffreddamento, e aumentare la deportanza, soprattutto alle andature più spinte. La spinta fa capo a un motore V8 biturbo da 5 litri dal vigore spaventoso, che supera i 1600 cavalli di potenza e 1500 Nm di coppia (se alimentato con miscela E85, costituita all'85% da etanolo e al 15% da benzina): quanto basta per fornire energia elettrica a un piccolo paese. I due dati "scendono" a 1280 cavalli e 1000 Nm quando si opta per la benzina comune.

Al momento mancano dei riferimenti cronometrici sui circuiti calcati dalle altre hypercar, ma le simulazioni avanzate fatte con la Koenigsegg Jesko Absolut lasciano ipotizzare un quadro prestazionale di riferimento, perché l'auto si mostra incredibilmente veloce nei diversi contesti operativi. Il tempo ci darà i dati.

La forte razionalizzazione della nuova auto sportiva e la mancanza di un'enorme ala posteriore, spesso presente su hypercar del genere, le conferiscono un aspetto elegante, non sempre scontato quando la ricerca della funzionalità prende il sopravvento su tutto il resto. Le due pinne che sostituiscono lo spoiler posteriore si ispirano ai jet da combattimento F-15 (dotati di stabilizzatori verticali simili) e puliscono il flusso d'aria in uscita. Anche il profilo della Koenigsegg Jesko Absolut ricorda la fusoliera di un caccia, con il suo cofano posteriore allungato.

Il motore è collegato al sistema di trasmissione LST a nove velocità sviluppato da Koenigsegg che consente cambi di marcia praticamente istantanei.

  • shares
  • Mail