Nissan 370Z: prime indiscrezioni sulla sostituta

Per l'erede della Nissan 370Z sarebbe allo studio l'adozione del motore a benzina 3.0 V6 a doppia sovralimentazione, da 400 CV di potenza.


Nell'immediato futuro sarà introdotta la sostituta della Nissan 370Z, la cui gamma prevede i modelli 370Z Coupé e 370Z Roadster. Molto probabilmente, l'erede di questa sportiva giapponese sarà proposta semplicemente come Nissan Z, anche perché abbandonerà l'attuale motore a benzina 3.7 V6 aspirato per adottare il propulsore di pari alimentazione 3.0 V6 Twin Turbo.

Infatti, per non lasciare spazio alle connazionali Toyota GT86 e Supra GR, la nuova Nissan Z dovrebbe condividere la stessa unità biturbo da 400 CV di potenza con le Infiniti Q50 e Q60, in abbinamento al cambio automatico a nove rapporti. Successivamente, la sostituta della Nissan 370Z potrebbe essere proposta anche con il cambio meccanico a sei marce, nonché nella versione sportiva Nismo da 500 CV di potenza.

Esteticamente, l'erede dell'attuale Nissan 370Z dovrebbe essere caratterizzata dallo stile retrò della carrozzeria, con chiavi riferimenti all'antenata Datsun 240Z, ma anche alla Nissan 300ZX soprattutto per la zona posteriore. Quasi certamente, la nuova Nissan Z rappresenterà la versione di serie della concept car Nissan IDx, esposta al Salone di Tokyo del 2013 nelle configurazioni Freeflow e Nismo, entrambe con la carrozzeria coupé.

  • shares
  • Mail