Ford Focus RS: allo studio la nuova generazione

Grazie alla propulsione ibrida, la quarta generazione della Ford Focus RS dovrebbe erogare la potenza complessiva di 400 CV.


Nella gamma della nuova Ford Focus non mancherà la versione sportiva RS ad alte prestazioni, anche se il debutto non sarà imminente. L'introduzione della quarta generazione di questa 'hot hatch', secondo precedenti indiscrezioni, era prevista nel corso del 2020 o l'anno prossimo, nella configurazione 'mild hybrid' con il confermato motore 2.3 EcoBoost a benzina.

Stando alle ultime anticipazioni, invece, la nuova generazione della Ford Focus RS dovrebbe debuttare nel 2022 o 2023 - in concomitanza con il restyling di metà carriera - e potrebbe essere proposta nella configurazione Hybrid con la tecnologia HEV, per ottenere alte prestazioni e, allo stesso tempo, basse emissioni di CO2. Complessivamente, questo sistema a propulsione ibrida dovrebbe garantire la potenza complessiva di 400 CV.

Per la nuova Ford Focus RS, infatti, sarebbe allo studio l'abbinamento tra il propulsore a benzina 2.5 a quattro cilindri da 300 CV di potenza - lo stesso a ciclo Atkinson della Kuga Hybrid ma sovralimentato - posizionato all'avantreno e l'unità elettrica da 100 CV di potenza collocata al retrotreno. Tuttavia, il suddetto sistema comprenderebbe anche il cambio automatico CVT e la trazione integrale elettrica. Quindi, per ottenere maggiore sportività, potrebbe essere introdotto il differenziale sportivo GKN con la modalità di guida Drift.

Esteticamente, la quarta generazione della Ford Focus RS sarà riconoscibile per l'allestimento sportivo della carrozzeria, completo di paraurti specifici, cerchi in lega dedicati, passaruota maggiorati, minigonne laterali, differenziale posteriore, terminale di scarico a doppia uscita e spoiler posteriore di grandi dimensioni.

  • shares
  • Mail