Citroen C6: entro fine 2012 termina la produzione

citroen_c6

La produzione della Citroen C6 verrà terminata entro la fine del mese. Questa indiscrezione viene riportata dal sito LeftlaneNews e non rappresenta certo una sorpresa, considerando l’insufficiente successo commerciale raccolto da una segmento E originale e coraggiosa come solo le berline francesi sanno essere. Il triste destino della C6 – non verrà rimpiazzata, per lo meno nel breve periodo – non riguarda unicamente il Double Chevron. Citroen e Peugeot si trovano infatti prive di una vettura d’alta gamma, di un’ammiraglia tout court, mentre Renault ha evitato di ammainare la bandiera e si è per questo rivolta al partner coreano Samsung: la Latitude rappresenta un’alternativa senz’altro valida, ma non certo esclusiva e d’impatto come le precedenti Vel Satis e Safrane.

La Citroen C6 venne introdotta nel 2005 e fu disegnata da Jean-Pierre Ploué. Misura 4.91 metri in lunghezza, 1.86 metri in larghezza e 1.46 metri in altezza, per un massa non inferiore a 1.820 chili. In fase di lancio venne proposta con due motori dall’architettura V6, ovvero il 3.0 benzina da 208 CV ed il 2.7 a gasolio da 204 CV. Successivamente debuttarono il quattro cilindri 2.2 HDi da 170 CV ed il V6 3.0 HDi da 240 CV. Di serie o in opzione furono proposti numerosi contenuti d’alto profilo, fra cui le sospensioni Hydractive 3+, l’Head-Up Display, il Lane Departure Warning System ed i fanali direzionali con lampade allo Xenon. Verrà sostituita dall'ancora misteriosa DS9.

  • shares
  • Mail
35 commenti Aggiorna
Ordina: