Coronavirus, niente Gran Premio della Cina!

Incerta la possibilità di un recupero della gara

Manca solo la comunicazione ufficiale da parte di Liberty Media, ma il Gran Premio della Cina in programma il prossimo 19 Aprile è stato depennato dal calendario del Mondiale Formula Uno a causa del perdurare dell'emergenza Coronavirus nella regione dell'Hebei. E'il secondo grande evento motoristico a saltare dopo il Gran Prix Formula E di Sanya previsto per il 21 Marzo. Non è ancora chiaro se il GP di Cina verrà recuperato nella seconda parte della stagione: una possibilità resa oltremodo difficile dal calendario fittissimo che attende la massima formula durante l'autunno. I team non sarebbero affatto disposti ad affrontare 3 o 4 gare consecutivamente ed il riposizionamento della gara di Shanghai risulterebbe dunque problematico. Si rischia dunque la completa eliminazione dell'evento asiatico almeno per la stagione 2020, riducendo la stagione a 21 Gran Premi. E, come più volte anticipato su autoblog.it, vengono confermati ampi timori sulla disputa del nuovo Gran Premio del Vietnam del 5 Aprile. La nuova gara indocinese potrebbe infatti essere posposta o addirittura annullata a scopo precauzionale data la vicinanza con la Cina. Un brutto colpo per il nuovo evento che avrebbe dovuto disputarsi sul nuovo circuito cittadino di Hanoi. Al momento non vi sono notizie ufficiali sulla gara vietnamita, ma il rischio di una sua mancata disputa si fa sempre più alto...

N.M.B.

  • shares
  • Mail