Volkswagen Tiguan: foto spia della versione restyling

In arrivo la nuova Volkswagen Tiguan restyling, il cui design del frontale sarà in linea con lo stile della Volkswagen Golf 8.


All'imminente Salone di Ginevra 2020, in programma il prossimo mese di marzo, sarà svelata la versione restyling della Volkswagen Tiguan, attualmente impegnata nell'ultima fase dei test di collaudo, come testimoniano le nuove foto spia.

Lo stile della rinnovata SUV compatta di Wolfsburg sarà influenzato dal design della nuova Volkswagen Golf 8, soprattutto per quanto riguarda i fari anteriori, la calandra, i paraurti e l'abitacolo. Inoltre, con il restyling di metà carriera, la Volkswagen Tiguan dovrebbe adottare anche il sistema IQ Light con i gruppi ottici Matrix Led e il dispositivo Travel Assist con la funzione a guida autonoma di Livello 2.


A livello di motorizzazioni, la nuova Volkswagen Tiguan restyling sarà disponibile con il propulsore diesel 2.0 TDI nelle versioni da 115 CV, 150 CV e 190 CV di potenza, affiancato dall'unità a benzina 2.0 TSI da 190 CV di potenza. Non mancherà l'altro motore a benzina 1.5 TSI nelle declinazioni da 130 CV e 150 CV, quest'ultima proposta quasi certamente nella configurazione eTSI a propulsione ibrida 'mild hybrid'. Le suddette motorizzazioni saranno abbinate anche al cambio sequenziale a doppia frizione DSG a sette rapporti, nonché alla trazione integrale 4Motion.

In arrivo entro fine anno sul mercato europeo, la gamma della rinnovata Volkswagen Tiguan dovrebbe comprendere anche la versione sportiva R da 330 CV o 350 CV di potenza, più le declinazioni a propulsione ibrida Plug-In da 204 CV di potenza complessiva con la denominazione eHybrid o 245 CV di potenza complessiva con la sigla GTE.

  • shares
  • Mail