Mercedes Classe X: è già addio

Il pick-up tedesco non è riuscito a portare a casa grandi numeri nel suo primo anno di vita commerciale. Stop alla produzione da maggio.

Mercedes X 350 d 4MATIC

Era già da tempo che si intuiva che il nuovo Mercedes Classe X non avrebbe avuto continuità. Nonostante la Casa tedesca abbia puntato moltissimo sul lancio del suo primo pick-up ti taglio Premium. Un veicolo che poteva accontentare sia privati che professionisti alla ricerca di un surplus di esclusività e comfort, senza rinunciare alle capacità di questo mezzo. Sfortunatamente, però, le vendite non hanno accompagnato il nuovo Mercedes Classe X.


Arrivato sul mercato nel 2017, aveva come principale obiettivo espandere a livello globale la divisione di veicoli commerciali di Mercedes-Benz. Si trattava, di fatto, di un progetto realmente ambizioso, visto che avrebbe dovuto far fronte a rivali più che collaudate come Volkswagen Amarok, Ford Ranger e Toyota Hilux.


Lo sviluppo del Mercedes Classe X è stato teso possibile grazie alla partnership nel campo dei veicoli commerciali tra Daimler e Renault-Nissan. Il pick-up di Stoccarda prende infatti come base tecnica il Nissan Navara (come anche il nuovo Renault Alaskan), uno dei pick-up più popolari al mondo.


Nel suo primo anno completo di vita commerciale il Mercedes Classe X ha venduto appena 16.700 unità in Europa, Australia e Sudafrica. Curiosamente, gli Stati Uniti, il vero paradiso dei pick-up, era stato escluso in partenza come mercato target.


Il Mercedes Classe X continuerà ad essere prodotto soltanto fino a Maggio, da Nissan, presso lo stabilimento di Barcellona (Spagna). Dopodiché scomparirà come una cometa.

  • shares
  • Mail