Automotoretrò e Automotoracing 2020: informazioni e curiosità

Gli appassionati di auto d'epoca sono pronti a vivere la magia di Automotoretrò 2020, evento dedicato agli amati del motorismo storico, abbinato ad Automotoracing, per i patiti delle alte prestazioni.

Si avvicina l'appuntamento con Automotoretrò 2020, che andrà in scena dal 30 gennaio al 2 febbraio al Lingotto di Torino. L'evento, giunto quest'anno alla 38esima edizione, offrirà al pubblico un vasto assortimento di attrazioni, fatto soprattutto di auto d'epoca piene di fascino. Accanto a queste ci saranno le performance cars.

Nei saloni espositivi scorreranno, come in un film, le vetture che hanno fatto la storia del design automobilistico del secolo scorso. Su queste si focalizzerà l'attenzione, per la magia che emanano, anche nei confronti di chi vive con distacco l'universo delle quattro ruote. Il lungo weekend, all'insegna del motorismo storico e delle vetture da corsa, consentirà di ammirare non solo i migliori affari, ma anche i prestigiosi modelli esposti dalle case costruttrici e dai numerosi club, tra mostre tematiche, ricambi introvabili e modellini.

Insieme ad Automotoretrò ci sarà Automotoracing. Il risultato? Un doppio appuntamento che unisce la passione per il motorismo storico e per il mondo delle corse e delle alte prestazioni. Il ricco programma e il nuovo allestimento potrebbero far crescere i numeri della rassegna piemontese, dopo il grande successo dell'edizione 2019, che ha coinvolto più di 72 mila visitatori, oltre mille espositori, decine di piloti coinvolti e 3 mila vetture.

Più ampia che in passato l'area riservata alle auto messe in vendita da privati e commercianti, che porteranno in fiera i loro gioielli più pregiati: la vasta scelta di occasioni uniche si trasferirà nel Padiglione 3, solitamente riservato ai ricambi, di cui si potrà invece andare a caccia nel Padiglione 1.

Ricco il ventaglio di modelli offerto al piacere del pubblico, per entusiasmare sia i veterani, sia chi si avvicina alle vetture classiche per la prima volta. Ad Automotoretrò 2020 si potranno miscelare le emozioni regalate da un ricco ventaglio di auto, nate dai primi decenni dello scorso secolo a fine Novecento, con una forte presenza di modelli degli anni '60-'70 e di Youngtimer. Alcuni esemplari iconici degli anni '80 e '90 di quest'ultima specie saranno protagonisti di una retrospettiva in collaborazione con lo sponsor Catawiki. 

Automotoracing all'Oval sarà invece il punto di riferimento per tutti gli appassionati di customizzazione, tuning e racing in tutte le sue forme, che coinvolgerà ancora una volta i marchi più importanti del settore e decine di piloti. Nell'area esterna, la passione per la velocità incendierà la grande pista, con un tracciato tutto nuovo (oltre 1.000 metri di chicane, curve a gomito e rettilinei), per una sfida all'ultimo secondo tra i piloti del Trofeo "La Grande Sfida" e del "Trofeo Lady" e dimostrazioni di drifting e di rally, evoluzioni e derapate controllate.

Informazioni utili

Date e orari: clicca qui
Biglietti: clicca qui
Come arrivare: clicca qui

  • shares
  • Mail