Nuova Honda Jazz: un design armonico e funzionale

La Honda Jazz si rinnova completamente e ridefinisce il design dell'auto compatta, per soddisfare al meglio i bisogni dell'era contemporanea. Sulla versione Crosstar dei tratti robusti ispirati ai SUV.

La nuova Honda Jazz affina il design e si offre in forma più smagliante che mai, grazie a scelte stilistiche accattivanti, frutto di un accurato trattamento di linee e volumi. Gli uomini della casa giapponese, nelle fasi di progettazione e sviluppo del modello, hanno saputo coniugare bene le variabili, dando vita ad una monovolume compatta che si offre con note gradevoli sul piano estetico e funzionale, per soddisfare i bisogni della clientela moderna.

Se la cifra stilistica affonda le sue radici nelle alchimie senza tempo della nota auto del Sol Levante, in produzione dal 2001, il taglio dialettico guadagna nell'ultimo step un equilibrio espressivo mai visto in precedenza, grazie alla ricerca di un forte pulizia formale, che parte dal muso per raggiungere la coda, quasi senza soluzione di continuità.

Il risultato è un design semplice e pulito, uniforme e contemporaneo, che si propone in una silhouette immediatamente riconoscibile, ma anche più emozionante rispetto al passato. Per rivoluzionare l'essenza della sua city car compatta, la casa nipponica si è concentrata su una nuova filosofia creativa, racchiusa nel concetto giapponese di "Yoo no bi" che riconosce la bellezza negli oggetti di uso quotidiano perfezionati nel tempo ed ergonomicamente soddisfacenti.

I progettisti della nuova Honda Jazz hanno raggiunto una grande armonia formale, con un attento bilanciamento dei volumi, la minuziosa cura dei dettagli e il ricorso a superficie esterne insolitamente lisce. Un tocco di grande personalità giunge dalla mascherina frontale, che esprime bene la paternità dell'opera. Più muscolare, ma ugualmente riuscita, la robusta variante Crosstar, che presenta il look tipico di un piccolo SUV.

Al sofisticato equilibrio visivo esterno della nuova Honda Jazz si coniuga il felice trattamento dell'abitacolo, che esalta la funzionalità, con soluzioni pratiche e confortevoli, in un quadro generale molto accogliente. Tutto è semplice ed ordinato, perché l'ergonomia è salita in cattedra.

Il cruscotto, ordinato e sviluppato intorno all'utente, vanta un pannello strumenti sottile che si allarga orizzontalmente lungo l'abitacolo senza limitare il campo visivo, migliorando il senso di spaziosità. Facili da leggere il touchscreen centrale HMI da 9" e il quadro strumenti TFT completo da 7". Naturale l'uso di tutti i comandi, che contribuiscono ad un'esperienza di guida senza stress.

In linea con la tradizione, l'abitacolo della nuova Honda Jazz è stato completamente realizzato con materiali resistenti, come il tessuto idrorepellente ed i rivestimenti del cruscotto moderni e piacevoli al tatto.

Per integrare la nuova trasmissione ibrida a due motori, per la prima volta di serie, e mantenere uno spazio senza pari con livelli di comfort molto alti, sono state sviluppate nuove tecnologie strutturali avanzate. I montanti anteriori ultrasottili incorporano una serie di soluzioni esclusive, con lo stress d'urto deviato sul montante posteriore. Tale innovazione ha permesso di accorciare il frontale e far avanzare l'abitacolo, massimizzando lo spazio interno. Anche in questo caso lo stile si è coniugato al meglio alla funzionalità.

  • shares
  • Mail