Peugeot: evoluzione continua dalla storica 205 alla nuova 208

La nuova Peugeot 208 è l'erede della 205, storica utilitaria del Leone introdotta nel lontano 1983.


La nuova Peugeot 208 rappresenta l'evoluzione in chiave moderna della storica 205, l'utilitaria di segmento B che sostituì la pioniera 104. La Peugeot 205 è stata prodotta dal 1983 al 1998, non solo nelle varianti a tre e cinque porte, ma anche come 205 Cabriolet. All'epoca era molto desiderata la versione sportiva GTi, equipaggiata con il motore 1.6 da 105 CV prima e 115 CV poi, nonché proposta anche con il propulsore 1.9 da 130 CV di potenza. Tuttavia, il 'non plus ultra' di questo modello è la declinazione Turbo16 a trazione integrale da 200 CV di potenza e prodotta in soli 200 esemplari, tra l'altro vincitrice nel campionato mondiale di rally (stagioni 1985 e 1986) e nella Parigi-Dakar (edizioni 1987 e 1988).

La Peugeot 206, introdotta nel 1998 e commercializzata fino al 2011, è stata prodotta in circa otto milioni di esemplari. Fu proposta anche come 206 Sw con la carrozzeria station wagon, senza dimenticare la 206 CC con la sigla acronimo di Coupé Cabriolet. Non mancarono le configurazioni in chiave sportiva, caratterizzate dalle sigle GTi, GT ed RC, mentre la gamma comprendeva anche le motorizzazioni diesel 1.4 HDi, 1.6 HDi e 2.0 HDi. In campo agonistico, invece, ha conquistato il campionato mondiale WRC di rally nelle stagioni 2000, 2001 e 2002. Infine, dal 2006, è stata commercializzata come Peugeot 206+.

Infatti, nel 2006 partì la produzione della Peugeot 207 che uscì di scena nel 2014, non prima di adottare la denominazione 207+ nel 2012. Furono confermate le varianti CC ed Sw, quest'ultima disponibile anche nella configurazione Outdoor con lo stile da SUV per la carrozzeria. Per quanto riguarda la sicurezza, conquistò le ambite 5 Stelle nel crash test Euro NCAP.

La storia della Peugeot 208 è iniziata nel 2012 e, l'anno scorso, è stata introdotta la seconda generazione. Grazie alla piattaforma modulare CMP, la gamma comprende anche il modello e-208 a propulsione elettrica da 136 CV di potenza, erede della mai nata 205 Electrique che arrivò solo allo stadio di prototipo. Da ricordare, inoltre, il trionfo al Pikes Peak del 2013, con il pilota francese Sebastien Loeb al volante della 208 T16 da 875 CV di potenza. Dal 1983 ad oggi, sono state prodotte circa 22 milioni di unità delle varie Peugeot 205, 206, 207 e 208 presso gli stabilimenti di Poissy e Mulhouse in Francia, Coventry nel Regno Unito, Madrid in Spagna, Trnava in Slovacchia, Giacarta in Indonesia, Changhua a Taiwan, Teheran in Iran, Kuala Lumpur in Malesia, Wuhan in Cina, Buenos Aires in Argentina, Porto Real in Brasile e Los Andes in Cile.

  • shares
  • Mail