CES 2020: FCA espone l'Airflow Vision concept car

Presenza importante di FCA al CES di Las Vegas 2020. Ruolo di primo piano per l'Airflow Vision. Il marchio Jeep presenta tre vetture con tecnologia ibrida plug-in.

Siamo nel pieno svolgimento del CES 2020 di Las Vegas, che andrà in scena fino al 10 gennaio. Il gruppo FCA è presente all'evento statunitense, dove sta mettendo in vetrina le sue più recenti tecnologie relative all'elettrificazione, alla User Experience (UX) e alla connettività Uconnect.

Ruolo di primo piano, nello stand del gruppo, per l'Airflow Vision, concept car sviluppata partendo dalla Chrysler Pacifica ibrida plug-in. Questa avveniristica automobile si proietta al futuro e regala un'anticipazione sui mezzi di trasporto premium e sulla User Experience di prossima generazione.

Lo studio degli ingegneri ha messo l'uomo al centro del progetto, per dare agli utenti la possibilità di vivere al meglio le tecnologie avanzate con cui guidatore e passeggeri potrebbero interagire nelle auto di nuova generazione. L'infotainment del futuro giocherà un ruolo importante nell'abitacolo: integrarlo al meglio con i fruitori può dare valore aggiunto alle proposte a quattro ruote dei prossimi anni.

Nell'Airflow Vision gli interni sono semplici e moderni. Il display principale si trova al centro della plancia e propone un'interfaccia dall'aspetto pulito e sofisticato. L'user experience è resa affascinante dalla grafica multilivello ad alto contrasto. Le schermate possono essere personalizzate, semplificate e raggruppate in base alle esigenze e agli interessi dei fruitori (conducente e passeggeri).

Queste modalità di visualizzazione customizzate rendono ancora più semplice e naturale la relazione con l'interfaccia. Le informazioni possono essere condivise con un semplice gesto di scorrimento. Ad accrescere la qualità percepita dei sistemi multimediali provvede la ricercatezza dei dettagli dell'impianto di infotainment, che punta a soddisfare le necessità di chi ama lo stile dinamico e un'esperienza di viaggio da 'prima classe'.

Il senso di benessere viene esaltato, oltre che dallo spazio interno di questa concept car, anche dai colori chiari e rilassanti scelti per l'abitacolo, che fa sentire come a casa. Numerosi i dettagli in pelle pregiata anche scamosciata presenti nell'allestimento. Spostandosi all'esterno, si coglie l'originale stile della carrozzeria, dai volumi scultorei, che trasmette immediatamente il senso della modernità. 

Di particolare interesse, nell'ottica green, l'esposizione all'International Consumer Electronics Show, da parte di FCA, anche dei modelli Wrangler 4xe, Compass 4xe e Renegade 4xe, dotati di tecnologia ibrida plug-in. Si tratta del primo passo nel processo di elettrificazione della gamma Jeep, che consentirà al brand di offrire opzioni elettrificate su tutti i modelli entro il 2022.

Questo approccio lancia un nuovo taglio filosofico che contribuirà a modernizzare il marchio, senza disconnetterlo dalla tradizione. Le auto elettriche di Jeep saranno efficienti e responsabili, per rafforzare l'impegno della casa madre a diventare leader nelle sofisticate tecnologie "verdi" ed ecocompatibili, in un quadro attento alla piacevolezza dell'esperienza di guida e alle migliori capacità di 4x4 nell'uso in fuoristrada.

I tre veicoli Jeep esposti al CES 2020 fanno parte dell'impegno di FCA a introdurre a livello globale più di 30 modelli elettrificati entro il 2022.

  • shares
  • Mail