Le 10 auto più interessanti del 2019

Le dieci auto che più ci hanno appassionato nei 12 mesi scorsi


Eccoci qui. Il 2019 si chiude. L’ultimo anno del secondo decennio del XXI secolo è giunto alla chiusura e, guardandoci indietro, è stato un anno prolifico e ricco di interessanti novità nel panorama automotive. Con il 2020 entriamo definitivamente in una Nuova Era dell’automobile. I nuovi limiti sulle emissioni di CO2 imposti dall’UE che entreranno in vigore con il nuovo anno costringeranno infatti le Case automobilistiche alla corsa all’elettrificazione. Quella che vedremo sarà una vera e propria invasione di auto a zero emissioni. E tante delle novità che abbiamo visto quest’anno già puntavano in questa direzione. Per chiudere in bellezza abbiamo deciso di sintetizzare il 2019 con quelle che secondo noi sono state le 10 novità auto più importanti. Classici che si rinnovano, icone che ritornano, super car sempre più tecnologiche e, ovviamente, SUV elettriche. Un po’ di tutto insomma, che ai nostri occhi ha reso il 2019 un anno, motoristicamente parlando, molto interessante.


BMW SERIE 3 (berlina e touring)


La berlina media bavarese arriva alla settima generazione, secondo Monaco la migliore di sempre. Nuovo look, nuovi motori e tanta tecnologia la rendono ancora più matura e competitiva. Svelata al Salone di Parigi del 2018, è arrivata sui mercati nella primavera di quest’anno. È ora più spaziosa, più efficiente e anche più sportiva.



LAND ROVER DEFENDER 


L’iconico fuoristrada inglese non è ancora arrivato sul mercato, ma ci siamo quasi. Lo farà nella prima parte del 2020, ma intanto in questo 2019 abbiamo avuto la fortuna di vederla nella sua versione definitiva. È un’auto tutta nuova, non ha nulla a che vedere con la vecchia Defender che conoscevamo, ma qualcuno già dice che ha evoluto, in chiave moderna, l’idea di off-road dura e pura. È senz’altro più tecnologica, confortevole e lussuosa della mitica Defender del passato e, nonostante ciò, potrete continuare a chiamarla “fuoristrada”.



FERRARI 488 PISTA


Di novità Ferrari in questo 2019 ne abbiamo viste tante, ma il pilastro commerciale del Cavallino è stata senz’altro la nuova 488 Pista, erede delle serie speciali V8: 360 Challenge Stradale, 430 Scuderia e 458 Speciale. Rispetto alle versioni precedenti si differenzia soprattutto per le tecnologie di ultima generazione prese in prestito direttamente dal mondo delle competizioni. Rispetto alla Ferrari 488 GTB, pesa 90 kg in meno (1280 kg). Grazie anche ai 50 CV in più a disposizione ha fatto salire l’asticella delle performance, posizionandola sul mercato come nuovo punto di riferimento di Maranello.



LAMBORGHINI SIAN


Con la Sian la Casa di Sant’Agata Bolognese è entrata quest’anno nell’Era dell’elettrificazione. La prima Lamborghini semi-ibrida ha visto luce al Salone di Francoforte. Non rinuncia all’iconico V12, al quale per affianca però un avanzatissimo sistema ibrido con un motore elettrico a 48 volt (da 34 CV) incorporato nel cambio e un innovativo supercondensatore. In totale vanta 819 CV di potenza e scatta da 0 a 100 km/h in soli 2,8 secondi. Peccato che ne saranno prodotti solo 63 esemplari (come gli anni del marchio del Toro).



RENAULT CLIO


La quinta generazione della piccola francese si è presentata al pubblico in anteprima mondiale durante il salone di Ginevra 2019. Design più deciso, interni tutti nuovi, tecnologia e anche un motore ibrido. Questa è la ricetta transalpina, sembrerebbe vincente, per conquistare il difficile segmento delle piccole utilitarie.



PEUGEOT 208


Altra piccola francese a rinnovarsi nel 2019 è stata la 208. La terza generazione della segmento B del Leone arriva con un look completamente rivoluzionato, un aspetto più sportivo, motorizzazioni benzina, diesel a anche una variante elettrica.



VOLKSWAGEN ID.3


Dopo il Dieselgate Volkswagen, in pochi anni, si è trasformata nella pioniera europea della mobilità elettrica. La ID.3 arrivata quest’anno è la prima auto a zero emissioni della nuova famiglia green di Wolfsburg. Una compatta innovativa e tecnologica che inaugura la nuova piattaforma per le elettriche del Gruppo e che pretende di diventare l’alter ego a pile della best seller Golf.



AUDI E-TRON


Anche Audi non è stata a guardare e nel corso di questo 2019 ha lanciato sul mercato la sua proposta elettrica. La ricetta dei Quattro Anelli ha puntato sul formato SUV grande di lusso. Un’auto non per tutti insomma, ma un primo passo nella mobilità elettrica in grande stile, con un’auto avanzata sotto tutti i punti di vista.



MAZDA3


La nuova Mazda3 è stata svelata al Salone di Los Angeles. La compatta giapponese si presenta completamente rinnovata: nuova piattaforma "SkyActiv Vehicle Architecture", nuovo design e motori decisamente innovativi. 



MERCEDES-BENZ EQC


Due motori elettrici, uno per asse, per una potenza complessiva di 300 kW, pari a 408 cavalli e 760 Nm. Questi sono i dati della prima elettrica di Stoccarda, una bella SUV media dalle linee affascinanti. La batteria ha una capacità di 80 kWh per un'autonomia che va da 374 a 417 Km, mentre i consumi sono calcolati in 22,3-25 kWh/100 Km.


  • shares
  • Mail