Ford e McDonald's insieme: chicchi di caffé per componenti auto

Due marchi simbolo degli Stati Uniti d'America avviano una collaborazione per l'uso in auto dei chicchi di caffé come ingrediente per gli alloggiamenti dei fari.

I chicchi di caffé possono entrare nelle componenti per auto, come l'alloggiamento dei fari. Ford Motor Company e McDonald's USA, lavorando insieme, daranno nuova vita agli involucri dei chicchi che si staccano naturalmente durante il processo di tostatura, per trasformarli nell'elemento che accoglie i gruppi ottici anteriori dei veicoli.

Chi di voi avrebbe mai pensato che un prodotto alimentare così familiare nella routine mattutina potesse subire una simile trasformazione? Io neppure lo immaginavo, ma le due aziende hanno scoperto che il rivestimento del chicco può essere convertito in materiale durevole per rinforzare alcune parti delle vetture.

Ovviamente, per arrivare al risultato, occorre seguire un preciso procedimento chimico, che parte dal riscaldamento a temperature elevate a basso ossigeno, miscelando l'elemento con plastica e altri additivi, per poi trasformarlo in pellet, un materiale che può essere modulato in varie forme.

Il risultato del processo industriale è un composto con le qualità giuste per assolvere degnamente alla missione di plasmare parti come gli alloggiamenti dei fari e altri componenti interni. Pare che addirittura, seguendo questo percorso, si ottenga un prodotto con proprietà termiche migliori rispetto al materiale attualmente utilizzato.

Inoltre si registrano una leggerezza superiore di circa il 20% e un consumo di energia, durante il processo di lavorazione, inferiore anche del 25%, con i vantaggi che ne conseguono in termini di sostenibilità ambientale. Senza contare, poi, il valore aggiunto del riciclo, in una società sempre più attenta all'economia circolare.

Questa è la prima volta che Ford usa gli scarti di lavorazione dei chicchi del caffè per convertirli in componenti di veicoli. Nell'ambito dell'intesa con McDonald's, quest'ultima destinerà una parte significativa della sua miscela di caffè nel Nord America al marchio dell'ovale blu, per essere incorporata nelle parti del veicolo.

  • shares
  • Mail