Skoda: aumenta la produzione di Karoq

La Skoda Karoq verrà realizzata anche negli stabilimenti di Nizhny Novgorod in Russia, e dall'autunno 2020 anche a Bratislava. Questo per rispondere al meglio alle domande commerciali sempre più fitte.

La Skoda Karoq è un modello di particolare successo, così ampio da richiedere un aumento della produzione per rispondere alle esigenze del mercato internazionale. Il SUV verrà quindi prodotto anche negli stabilimenti di Nizhny Novgorod, in Russia. Sarà il quarto sito di produzione di Karoq, dopo quelli di Kvasiny e Mladá Boleslav in Repubblica Ceca e di Ningbo in Cina. A questi si aggiungere a partire dall'autunno del 2020 anche Bratislava, dove oggi viene costruita la nuova citycar elettrica CITIGOe iV.

I dati di vendita


Michael Oeljeklaus, membro del Board Skoda per Produzione e Logistica, commenta

: “Dal lancio a fine 2017, la domanda di Karoq ha costantemente superato la nostra capacità produttiva. Grazie alla collaborazione interna al Gruppo VW e con il partner GAZ in Russia, possiamo ora aumentare le quote di produzione e meglio rispondere alle richieste dei mercati”. Questo è il terzo modello di Skoda a essere prodotto in Russia per andare incontro alle richieste dei mercati locali. A settembre 2019, a circa due anni dal lancio, KAROQ ha superato il traguardo delle 250.000 unità prodotte, di cui 115.700 nel 2018. Nei primi 11 mesi del 2019, la produzione complessiva ha già quasi raggiunto le 138.000 unità.

Le più vendute


Nel corso del 2018, Skoda Karoq è stata lanciata negli allestimenti Ambition, Executive e Style, ai quali si sono aggiunti durante il 2019 le nuove varianti Sportline, dal temperamento più sportivo e Scout, la quale è stata concepita per i Clienti che vogliono anche qualcosa in più e magari cimentarsi nel fuoristrada, grazie a paraurti non verniciati e specifiche protezioni per il sottoscocca. Le nuove motorizzazioni benzina rappresentano il 33% delle vendite complessive in Italia in questo momento, un dato quasi doppio rispetto alla media del segmento di riferimento. Molto apprezzato anche il cambio automatico DSG, proposto sia per il 1.5 TSI sia per i motori TDI, che è stato scelto dalla maggior parte degli italiani, con un dato complessivo vicino al 58%, a testimonianza di un'ottima propensione per questa soluzione che abbina efficienza e grande comfort di guida.

  • shares
  • Mail