Mazda2 2020: diventa anche ibrida

La piccola di segmento B giapponese si aggiorna e arriva la tecnologia Mazda M Hybrid


Arrivata sul mercato nel 2014 la piccola di segmento B di Hiroshima si rinnova con importanti aggiornamenti tra cui nuove motorizzazioni ibride dotate di tecnologia Mazda M Hybrid e un leggero lifting estetico.


Piccoli ritocchi estetici. Dal punto di vista etico le novità della nuova Mazda2 2020 si concentrano soprattutto nella parte frontale con nuova griglia anteriore a nido d’ape, paraurti anteriori e posteriori ridisegnati e proiettori a LED ora di serie su tutte le versioni. Dal punto di vista della sicurezza l’equipaggiamento si arricchisce con il sistema di frenata automatico di emergenza in città con rilevamento dei pedoni anche di notte.


Novità anche dentro. All’interno dell’abitacolo le novità riguardano le inedite tonalità interne in nero e marrone per l’allestimento Evolve, mentre la Exceed sfoggia rivestimenti nero/Blue Navy. Al top della gamma troviamo la Exclusive che si distingue per i rivestimenti in pelle con tonalità scura o chiara a scelta, e con finiture in tessuto scamosciato Granlux®. Di serie la nuova Mazda2 2020 integra Apple CarPlay e Android Auto nel sistema infotainment Mazda Connect interfacciato dal display centrale TFT a colori da 7 pollici  ed HMI Commander. E per finire la vita di bordo sarà ancora più confortevole grazie al miglioramento apportato al sistema di insonorizzazione dell’abitacolo.


Telaio ottimizzato. Le novità riguardano anche il telaio. Ora la Mazda2 ha a disposizione la tecnologia Skyactiv Vehicle Architecture, con le sospensioni aggiornate, lo sterzo rivisto e la tecnologia G-Vectoring Control Plus.


Arriva la tecnologia ibrida. Per quanto riguarda il parco motori, la Mazda2 2020 sarà disponibile con i nuovi propulsori1.5L Skyactiv-G da 75 CV e 90 CV, ora dotati del cambio manuale a 6 rapporti e della tecnologia Mazda M Hybrid. Quest’utima prevede la presenza nel powertrain di un piccolo propulsore elettrico che aiuta il motore termico nelle fasi più dispendiose di energia e carburanteì. Il livello di emissioni di CO2 è di 94 g/km, mentre il consumo medio dichiarato ammonta a 4.1l/100 Km (NEDC) per entrambi i livelli di potenza.


In arrivo a gennaio 2020. La Mazda2 2020 arriverà negli showroom Mazda a partire da metà gennaio 2020 con un listino che partirà dai 17.800 Euro previsti per la versione Evolve sia con motore da 75 CV sia da 90 CV fino ad arrivare ai 22.550 Euro della versione Esclusive da 90 CV. Per celebrare l’arrivo della Mazda2 2020 e dei suoi nuovi motori dotati della tecnologia Mazda M Hybrid, Mazda ha previsto l’iniziativa Hybrid Celebration che garantirà un vantaggio che parte da 2.300 Euro ai primi clienti che acquisteranno la piccola ammiraglia entro il 31 gennaio 2020. 

  • shares
  • Mail