Volkswagen ID.4X: le foto spia

Alcune foto spia sulla neve hanno intercettato la prossima Volkswagen ID.4X, un SUV totalmente elettrico sviluppato sulla piattaforma MEB.

In un test speciale sulla neve è stata intercettata quella che dovrebbe essere la prossima Volkswagen ID.4X, un SUV che in questa particolare mimetizzazione vuole scombinare le carte e far credere allo spettatore di vedere una Opel. Infatti all'anteriore ci sono dei richiami al Brand di Rüsselsheim, come la mascherina e i gruppi ottici, ma sono solamente delle camuffature con degli adesivi fatte ad hoc. Questo SUV completamente elettrico è atteso sul mercato nel 2020, e dovrebbe uscire subito dopo la ID.3.  In questo caso la trazione dovrebbe essere integrale, come dimostrano le foto spia sulle strade innevate. Stilisticamente, rispetto alla versione concept, quella che andrà in produzione ha abbandonato le porte posteriori scorrevoli per delle aperture più convenzionali, così come vediamo anche che la linea del tetto da coupè del concept che si è trasformata in una linea del tetto più berlina per dare più spazio ai passeggeri e bagagli.

500 km di autonomia


In precedenza quella che dovrebbe essere la Volkswagen ID.4X era stata immortalata sotto forma di Tiguan dal passo allungato, stavolta invece è stata scelta una forma diversa. Le reali dimensioni di questo SUV elettrico (circa 462-465 cm) dovrebbero collocarsi proprio tra la Tiguan e la Tiguan Allspace ma con un passo leggermente più lungo rispetto alla Tiguan, che consentirà di offrire più spazio all'interno. La produzione di ID.4X si basa sulla nuova e flessibile piattaforma MEB elettrica e si dice che possa avere 302 cavalli di potenza da due motori e un'autonomia prevista di circa 500 kmVolkswagen afferma che l'ID.4X può ottenere la ricarica all'80% della capacità in 30 minuti utilizzando un caricabatterie da 150 kW. 

  • shares
  • Mail