Tesla Cybertruck: il piuck-up fantascientifico

Elon Musk ha svelato il sesto modello della gamma. Arriverà nel 2021 con prestazioni da supercar, caratteristiche off-road e una resistenza fuori dal comune


Elon Musk è stato il protagonista, questa notte, di un nuovo colpo di scena del marchio californiano Tesla. Già annunciato e atteso, è stato svelato in un evento spettacolare il primo pick-up elettrico della Casa di Palo Alto, denominato Cybertruck. Come sempre nel caso degli unveiling di nuovi modelli Tesla, i numeri sono sbalorditivi, almeno sulla carta. Prestazioni da supercar, autonomia da record e una resistenza fuori dal comune. Del resto lo stesso Elon Musk aveva già annunciato che il primo pick-up Tesla sarebbe stato "più versatile di un F-150 e più prestazione di una Porsche 911".


Tri Motor AWD Long Range. Di fatto, la versione (delle tre che saranno proposte) top di gamma dichiara uno scatto da 0 a 96 km/h in 2,9 secondi, 210 km/h di velocità massima, un’autonomia di 800 km e una capacità di traino fino a 6.350 kg. Il tutto a un prezzo per nulla proibitivo di 69.900 dollari. E questa è la versione Tri Motor AWD Long Range con tre motori elettrici, che però arriverà sui mercati non prima del 2022.


Single Motor. La versione più “umana” del nuovo Tesla Cybertruck arriverà invece nel 2021 e Tesla ha già aperto i pre-ordini con un anticipo di soli 100 dollari. In questo caso il pick-up elettrico californiano sarà spinto da un solo motore elettrico che trasferirà la sua potenza alle ruote dell’asse posteriore. Si tratta della versione Single Motor che rappresenterà l’accesso alla gamma con un prezzo di partenza di 39.000 dollari. L’autonomia per questa versione scende a 402 km, lo scatto da 0 a 100 in meno di 6,5 secondi e raggiungerà una velocità massima di 177 km/h. Il tutto con una capacità di traino di 3.400 kg.


Dual Motor AWD. In mezzo ci sarà poi una versione intermedia denominata Dual Motor AWD, con due motori elettrici, uno su ogni asse, trazione integrale e un prezzo di base di 49.900 dollari. In questo caso la batteria sarà più capiente rispetto alla variante entry level, con un’autonomia totale di 483 km. Sulla carta il Cybertruck Dual Motor AWD dichiara uno sprint da 0 a 100 km/h in meno di 4,5 secondi e una velocità massima di 193 km/h. 4.500 saranno invece i kg che sarà in grado di trainare.


Il cassone. Tutte le versioni del Tesla Cybertruck disporranno di un cassone di 1,98 metri di lunghezza dotato di una copertura detraibile elettricamente e di una rampa per caricare veicoli a due ruote o quad, con tanto di presa di corrente elettrica per la eventuale ricarica di questi veicoli. Quando è chiuso, il cassone offre una capacità di carico di 2.832 litri e può trasportare un carico fino a 1.588 kg. Il Tesla Cybertruck potrà inoltre contare su sospensioni ad aria che possono alzarsi e abbassarsi di 10 cm nelle due direzioni per facilitare le manovre di carico e scarico.


Esoscheletro in acciaio ad alta resistenza. La resistenza e robustezza del Cybertruck di Tesla sono inoltre garantite dall’esoscheletro in acciaio ultraresistente che compone la struttura e da finestrini Tesla Armor Glass in vetro stratificato con polimeri. Mentre le doti off-road sono assicurate da un'altezza massima da terra di 40,6 cm, con angoli di attacco  e uscita rispettivamente di 35 e 28 gradi.


Ricarica e Autopilot. La ricarica delle batterie infine, potrà essere effettuata anche con colonnine supercharger con potenze superiori ai 250 kW, mentre il nuovo pacchetto Autopiliot, con una nuova funzione di allineamento con i rimorchi, il parcheggio automatico e lla funzione "full self-driving" costerà 7mila dollari.

  • shares
  • Mail