Peugeot 208 Rally 4, il nuovo bolide da competizione

Prende i posto della 208 R2 e adotta un motore 3 cilindri da 1.2 litri capace di erogare 208 CV

Peugeot 208 Rally 4 è il nuovo esemplare che il marchio francese propone per le competizioni. Si tratta di una vettura completamente nuova, che sfrutta tutto il know-how di Peugeot acquisito nelle corse nel corso degli anni. È sviluppata sulla base della nuova 208 di serie e beneficia delle evoluzioni tecniche ed estetiche della vettura di serie.

Vuole essere la degna erede della 208 R2 che, con i suoi oltre 450 esemplari venduti, è la best-seller della categoria due ruote motrici e la vettura da rally più popolare mai commercializzata da Peugeot Sport. La 208 Rally 4 è equipaggiata con il nuovo motore 3 cilindri turbocompresso da 1,2 litri che sfrutta l’ultima tecnologia PureTech.  grazie anche alla presenza di un turbo più grande, una gestione elettronica racing Magneti Marelli ed un cambio SADEV che permette di scaricare a terra tutta la potenza. Il tutto è posizionato sulla nuova piattaforma CMP – Common Modular Platform del segmento B di Groupe PSA – che offre una massa ridotta e una dinamica del veicolo ancor più raffinata, per prestazioni ancor più spinte.

La vettura farà la sua prima apparizione in gara in Spagna, con i colori della Peugeot Rally Academy, in occasione del Rally di Madrid, venerdì 22 e sabato 23 novembre. Sarà guidata da Efren Llarena e dalla co-pilota Sara Fernández - Campioni FIA ERC3 2019. In base a un programma di omologazione che sarà effettuato alla fine del primo trimestre 2020 presso gli organi direttivi della FIA, i pre-ordini della 208 Rally 4 saranno aperti dall’inizio di gennaio 2020 e la vettura sarà in vendita al prezzo di 66.000 euro (+ IVA).

  • shares
  • Mail