Ssangyong: quasi pronta la nuova SUV elettrica coreana

La prima proposta a ruote alte e zero emissioni del marchio asiatico si baserà sulla stessa piattaforma della Korando e arriverà nel 2021


Nota fino ad ora come Korando E100 o semplicemente E100, la futura SUV elettrica di Ssangyong sarà un’auto completamente diversa da ciò che la Casa coreana ci ha abituati. Con questo prodotto infatti il marchio asiatico proverà ad assaltare il mercato, difendendo la stessa relazione qualità/prezzo già vista su modelli come, ad esempio, la Korando stessa.


I piani di elettrificazione della gamma Ssangyong hanno fissato per il 2021 l’arrivo di questo nuovo modello, una sport utility molto simile alla nuova Korando, ma che in realtà offrirà un look molto differenziato. Le similitudini  si limiteranno infatti all’uso della stessa piattaforma, anche se sappiamo che la Casa asiatica starebbe sviluppando la sua prima piattaforma specifica per auto a zero emissioni, che dovrebbe arrivare sul mercato nel 2024.


La nuova Sangyong E100 potrà contare su una batteria agli ioni di litio da 61,5 kWh con cui, secondo la Casa coreana, arriverà a percorrere fino a 420 km con una sola ricarica, valutati però secondo il ciclo NEDC, che in realtà dovrebbero tradursi in circa 320 km più realistici in condizioni di guida normali. Insomma sarà capace di offrire un’autonomia simile a quella della Kia Niro EV o della Hyundai Kona elettrica. Questa prima elettrica di Ssangyong sarà spinta da un motore da 190 CV che le permetterà di raggiungere 190 km/h di velocità massima.


Per Ssangyong l’arrivo della sua nuova proposta a ruote alte e zero emissioni significherà un importante punto di svolta verso l’elettrificazione. Anche se per vederla su strada dovremo aspettare fino al 2021.

  • shares
  • Mail