Toyota MR2: la nuova generazione in sinergia con Porsche?

La quarta generazione della Toyota MR2, nota anche come modello W40, potrebbe condividere la piattaforma a motore centrale e trazione posteriore con le Porsche 718 Cayman e Boxster.


Prossimamente potrebbe tornare la sportiva Toyota MR2, 'sogno segreto' del manager Tetsuya Tada, capo della divisione sportiva Gazoo Racing del costruttore giapponese. Dopo la GT86 in collaborazione con Subaru e la Supra in joint venture con BMW, la Casa di Nagoya potrebbe sviluppare il suddetto modello in sinergia con Porsche.

La quarta generazione della Toyota MR2, nota anche modello W40, potrebbe adottare la stessa piattaforma delle prossime Porsche 718 Cayman e 718 Boxster, per confermare le caratteristiche principali che da sempre caratterizzano la vettura sportiva nipponica di dimensioni compatte, ovvero il motore in posizione centrale, la trazione posteriore e l'abitacolo a due posti.

Oltre che per l'architettura, la Casa di Zuffenhausen sarebbe il partner ideale per la nuova generazione della Toyota MR2 anche per lo sviluppo della versione a propulsione elettrica. Infatti, il costruttore giapponese potrebbe proporre la declinazione a 'zero emissioni' a prezzi interessanti, sfruttando anche l'alleanza di Porsche con lo specialista Rimac.

Per quanto riguarda la carrozzeria, per la nuova Toyota MR2 è molto probabile il ritorno alla tipologia coupé in stile 'targa' come i modelli W10 e W20 degli anni '80 e '90. Difficilmente, invece, sarà riproposta la carrozzeria roadster che ha caratterizzato la terza generazione, nota anche come modello W30.

  • shares
  • Mail