Quasi pronto il SUV elettrico di Ford ispirato alla Mustang

Debutterà entro la fine dell'anno e arriverà sul mercato nel 2020. A trazione integrale o posteriore


Il SUV elettrico dell’Ovale Blu basato sulla Ford Mustang sarà svelato prima della fine dell’anno. Sarà in grado di offrire un’autonomia di circa 600 km (WLTP) e verrà proposto con versioni a trazione integrale e posteriore.


Ford ha preso sul serio il tema dell’elettrificazione, tanto da confermare ben 16 modelli a zero emissioni o ibride plug-in che arriveranno a breve termine. Alcune saranno micro-ibride, come la Ford Focus o la Ford Fiesta, altre ibride alla spina e due sicuramente saranno elettriche al 100%.


La prima ad arrivare sarà la variante a zero emissioni del Ford Transit, mentre la seconda sarà l’attesa SUV ispirata alla pony car Ford Mustang. Il brand statunitense ha confermato il progetto e il suo debutto commerciale previsto per il 2020. Nonostante ciò, la sua anteprima mondiale avverrà entro la fine di questo 2019. Il prossimo 18 novembre.


La SUV elettrica di Ford ispirata alla Mustang verrà probabilmente proposta in due diverse versioni, una con due motori elettrici montati ognuno su un asse, l’altra con un unico propulsore a zero emissioni montato sull’asse posteriore. Inoltre, per permettere ad una clientela più ampia di accedere a questa gamma, verrà proposta anche con una batteria dalla capacità inferiore.


Il design della nuova SUV elettrica di Ford rimane ancora un’incognita. Tuttavia le indiscrezioni parlano di una silhouette Fastback con linee ispirate a quelle della Ford Mustang con paraurti più grandi e muscolosi, e ovviamente un’altezza da terra più elevata.


Anche il nome rimane ancora avvolto da un velo di mistero. Anche se in Europa Ford ha registrato le denominazioni Mustang E-Mach ed E-Mach.

  • shares
  • Mail