Hummer: ritorno sulle scene in versione elettrica

Il marchio Hummer, inattivo dal 2010, è pronto a tornare secondo indiscrezione con un nuovo ruolo, quello di realizzatore di fuoristrada elettrici.

Non si parla di novità targate Hummer da quando nel 2010, il brand a stelle e strisce ha detto addio alle scene. Ma il Marchio che appartiene tutt'ora al Gruppo General Motors, ha intenzione di portare avanti un rilancio che avrebbe del clamoroso, creare una gamma di fuoristrada, pick-up e SUV elettrici a Marchio Hummer. A riportare questa notizia è stata l'agenzia di stampa Reuters, la quale sostiene che ripartiranno le produzioni presso lo stabilimento di Hamtramck a partire dalla fine del 2021, tanto che Gm ha annunciato un piano d'investimenti per l'impianto sito nei pressi di Detroit pari a 3 miliardi di dollari, proprio per realizzare veicoli elettrici a ruote alte.

Questi mezzi si collocheranno nel mercato in una fascia di prezzo alta, una scelta inevitabile ma l'unica possibile, lo impone il passato e la forza del marchio Hummer, ancora vivo nell'immaginario collettivo di tutti per i propri possenti mezzi da fuoristrada. Il prezzo, quindi, sarà superiore ai 100.000 dollari per i SUV, mentre i pickup costeranno circa 90.000 dollari. Tecnicamente gli Hummer elettrici verranno sviluppati su una nuova piattaforma che avrà batterie e motore elettrico nel pianale. “La nuova architettura sarà altamente flessibile e permetterà di realizzare veicoli di diversi segmenti e dimensioni a trazione anteriore, posteriore o integrale”, ha dichiarato Mark Reuss, il presidente di Gm.

Ad ogni modo un Hummer elettrico non sarebbe un unicum nella storia del marchio, basti pensare a quello voluto da Arnold Schwarzenegger, attore ed ex governatore della California, diventato celebre ad ogni latitudine. Ovviamente quel modello fu realizzato su commissione e non rappresenta un esemplare di serie, adesso si parla di una svolta completa per le sorti dell'intero Brand, scomparso nel 2010.

  • shares
  • Mail