Logo Blogo

Tutti gli articoli con tag in evidenza

Nuova Ford Mondeo: presentazione in video

pubblicato da Gianluca Pezzi

La nuova Ford Mondeo si mostra al Go Further di Amsterdam, con una presentazione accattivante. Come qualcuno di voi ha notato nel video di Ford Mustang, la nuova Mondeo si declina in tre versioni: berlina quattro porte, berlina cinque porte e station wagon. C’è anche la versione ibrida.

Vi diamo appuntamento più avanti per dati approfonditi: qui le presentazioni si susseguono veloci, andiamo alla prossima.

RedNoze: arriva lo spray che inganna l'etilometro?

pubblicato da Omar Abu Eideh

“Gentile redazione, mi chiamo Angelo, patente ritirata una volta per guida in stato di ebbrezza. Da allora cerco di non mettermi alla guida se sono oltre la soglia. Seguo su Facebook il canale della UVIS (unione vittime della strada) e tramite loro sono venuto a conoscenza di questo particolare prodotto: si tratta di un nebulizzatore che è in grado di abbassare il livello di tossine di etanolo nei polmoni; raticamente quelle che risultano negli alcol test. Ho pensato subito che fosse uno dei soliti rimedi “fasulli” però il prodotto esiste e l’hanno anche fatto provare ad alcuni ragazzi fuori da una discoteca. Questo è il video, ragazzi ubriachi che da 1,2 o 0,8 gr/l tornano a 0 rimanendo però ancora ubriachi. La richiesta è di bloccare questo prodotto, troppo pericoloso se utilizzato con incoscienza. Potete fare qualcosa in merito?”

A seguito della segnalazione abbiamo visitato la pagina ufficiale di RedNoze per capirci qualcosa di più, premesso che ad oggi non sappiamo se si tratti di un fake o di una operazione di viral marketing. Consci che linkare il sito ci porterà qualche critica, lo facciamo affinchè anche voi possiate valutare la situazione. Si tratta, a detta dell’azienda che lo produce, di uno spray nebulizzato scoperto “per sbaglio” durante la sperimentazione di un farmaco per l’asma. Come molti di voi sapranno, l’eccesso di alcol nel sangue viene rimosso dal tessuto ematico anche attraverso la respirazione stessa; o meglio con gli atti espiratori: ciò è possibile per via dell’estrema volatilità delle molecole di etanolo che possono essere in parte espulse dal tessuto ematico insieme all’anidride carbonica prodotta dal metabolismo aerobico. Ecco perché chi ha bevuto troppo odora di alcol. La percentuale alcolica nel sangue può essere quindi rilevata mediante le apparecchiature in dotazione alle forze dell’ordine che misurano proprio la presenza delle molecole di etanolo, presenti allo stato aeriforme, nei polmoni. Esse riflettono la percentuale alcolica nel sangue, determinando se il soggetto è nello stato psicofisico idoneo alla guida.

Non abbiamo avuto ancora modo di testare il prodotto e quindi non possiamo essere certi della sua efficacia: esso sfrutta, come si evince dal video, il principio attivo della benzidamina cloridrato, una molecola capace di scomporre i gas di etanolo prodotti a livello degli alveoli polmonari; sostanza per altro non priva di effetti collaterali che ne sconsigliano un uso smodato. Ciò che conta, tuttavia, è che se lo spray funzionasse veramente, non avrebbe ovviamente effetto sull’alcol presente nel sangue, che tale rimane. Ciò significherebbe poter eludere un alcol-test delle forze dell’ordine ma, di fatto, rimanere in stato di ubriachezza. RedNoze è venduto solo su internet (non necessita di prescrizione medica) al fine di “proteggere la privacy”. Sembra che tutto sia perfettamente legale: è bastato aggiungere nei video ed a piè della home page del prodotto la semplice dicitura “Attenzione. È proibito utilizzare Rednoze per eludere i test alcolemici delle forze dell’ordine”. Ma, se il farmaco funzionasse davvero come testimoniano i video del prodotto, basterebbe davvero la formula suddetta per commercializzare uno spray con effetti così pericolosi?

Continua a leggere: RedNoze: arriva lo spray che inganna l'etilometro?

Video ufficiale nuova Mercedes Classe M

pubblicato da Lorenzo Corsani

Mercedes ha pubblicato ufficialmente su Youtube il primo video della Classe M 2012, la nuova generazione della SUV. Oltre al rinnovato design, che risente delle influenze dei più recenti modelli, la nuova Classe M si distingue per la gamma propulsori e per la riduzione drastica dei consumi: la versione ML250 Bluetec con il 2,1 litri biturbo diesel da 204 Cv è infatti capace di quasi 17 km/l 1500 km di autonomia, mentre l’intera gamma promette un risparmio medio di carburante del 25%. Maggiori dettagli circa le altre versioni previste 350 Bluetec e 350 benzina Bluefficency saranno disponibili al momento del rilascio del comunicato ufficiale.

Obama: incidente per la Limousine del presidente Americano

pubblicato da Lorenzo Corsani

La limousine del presidente degli Stati Uniti d’America Barack Obama è stata coinvolta in un curioso incidente in Irlanda, all’uscita dall’ambasciata. “The Beast” come è soprannominata da Cadillac presidenziale corazzata che trasporta Obama, è rimasta letteralmente incastrata su un dosso, con un fragoroso ed eloquente rumore, sottolineato dal boato della folla. La vettura, che nelle linee riprende la Cadillac DTS, è in realtà basata su un telaio GMC ed offre ovviamente la massima blindatura disponibile, ma i servizi segreti Americani non hanno mai voluto rivelare i dettagli tecnici del veicolo per ragioni di sicurezza. Obama si trova in Irlanda sulle tracce dei suoi trisavoli, partiti dal piccolo paese di Moneygall, ad 85 miglia da Dublino, in cerca di fortuna negli Stati Uniti nel 1850.

Video Porsche Boxster E @ Challenge Bibendum

pubblicato da Gianluca Pezzi

Insieme ai nostri colleghi francesi di Autosblog.fr vi presentiamo questa prova della Porsche Boxster E, la Porsche al 100% elettrica. Pilota d´eccezione Günther Höchsmann, Senior Engeneer di Porsche ed uno dei padri della vettura. Diciamo subito che non é facile capire il comportamento di un´auto del genere in un tracciato cosí corto, come si vede anche nel video.

La cosa piu´ impressionante in veicoli del genere é il silenzio. L´abbiamo giá scritto in altre occasioni, ma ancora non ci abbiamo fatto l´abitudine a muoverci senza il rombo del motore. A dire il vero Porsche ha studiato una sorta di rumore “sintetico” che si sente, volendo, all´interno dell´abitacolo. Sintetico, appunto, perché per quanto vogliamo bene all´ambiente, non riusciremo mai a dimenticare il “vero” rombo Porsche.

Vieniamo allora alla Porsche Boxster E. Il motore fornisce 90 kw, che dovrebbero essere equiparati a circa 120 cv, mentre la coppia si assesta sui 270 Nm. Questo si traduce in prestazioni dichiarate per il 0 a 100 km / h in 9,8 secondi contro i 6,5 della Boxster tradizionale. A questo punto ci dicono che per chi non si accontenta c´é la possibilitá di equippagiare la vettura con due motori. In questo caso si otterrebbero 240 cv, con coppia di 540 Nm ed un valore per la prova da 0 a 100 km/h di 5,5 secondi. Da queste parti qualcuno sussurra che le Porsche del futuro, un futuro lontano ovviamente, saranno elettriche: secondo voi c´é da credergli?

Ultima nota sul video. Effettivamente sentirete solo il rumore del vento. Anche noi dovremo cercare di studiare un sistema per far “ascoltare” il suono della macchina, quasi impercettibile, sopratutto in modelli cabrio…

Ford Focus 2011: prova al banco, active park assist e interni

pubblicato da Gianluca Pezzi

Eccoci finalmente a raccontarvi com’è andata la nostra prova della nuova Ford Focus con motorizzazione 2.0 TDCi 163 CV, che ricordiamo essere avvenuta in concomitanza con l’evento di beneficenza Focus Global Drive per Kiva.org. In questo post rispondiamo a qualche domanda che ci era stata posta dai lettori, ed è una sorta di introduzione al post approfondito che pubblicheremo nei prossimi giorni. C’è ancora tempo per chi volesse porre qualche quesito nei commenti a questo post.

Vediamo allora com’è andata nella prova sul banco a rulli. Nel video, realizzato con il nostro Lorenzo Baroni, cerchiamo di spiegare innanzitutto come viene effettuata il test di potenza. Riassumendo brevemente, dopo aver eseguito la taratura della trasmissione, portiamo il motore in quarta marcia accelerando fino alla fine della corsa dell’acceleratore per arrivare al limitatore. In questo modo possiamo monitorare tutta l’accelerazione ed il numero di giri; per ogni numero di giri verrà scandita la potenza, l’accelerazione e la coppia. Avremo poi la potenza alla ruota e la potenza al motore, la cui differenza è dovuta all’assorbimento da parte del gruppo di trasmissione.

Durante la prova viene registrata una potenza massima di 157 cv, un dato che rivela quanto i 163 cv dichiarati siano sinceri. Ricordiamo infatti che tutte le case misurano la potenza del motore senza “accessori”, ovvero pompa acqua, pompa olio, alternatore ed ovviamente sistemi di condizionamento aria. Nel grafico possiamo dedurre come il motore sia molto elastico, con un fattore di utilizzo molto ampio. I 60 cv si hanno a soli 2300 giri, e fino a 4500 giri è un’auto molto flessibile per l’uso stradale e cittadino, ma è anche in grado di fornire un’elevata potenza e valore di coppia ad alto regime. Questo consente di utilizzarlo anche oltre i 4000 giri in maniera efficiente, come accade raramente sulle auto turbodiesel.

Continua a leggere: Ford Focus 2011: prova al banco, active park assist e interni

Video Spia nuova De Tomaso Pantera

pubblicato da Lorenzo Corsani

Questi video scovati da Autoblog.ar ritraggono per la prima volta un prototipo che potrebbe anticipare la futura De Tomaso Pantera. La conferma indiretta viene da un video analogo, che vi proponiamo nel seguito, che mostra una De Tomaso Deauville uscire dallo stesso cancello degli stabilimenti di ex Pininfarina di Grugliasco.

La nuova Pantera è stata annunciata al salone di Parigi, durante la conferenza stampa di presentazione della Deauville in veste definitiva e potrebbe debuttare già entro il 2011 al salone di Los Angeles: il prototipo del video mostra alcune somiglianze con l’Audi R8 e pesanti camuffature, ma conferma l’esistenza del progetto. Le proporzioni, il motore centrale e la forma degli specchietti sembrano richiamare la coupè tedesca, ma questo elemento potrebbe non essere collegato ad eventuali joint-venture tecniche e limitato al solo prototipo. Il sound, in compenso, conferma la presenza di un plurifrazionato, probabilmente V8, che riaccende la passione di chi, in passato, ha apprezzato la Pantera originale ed i suoi V8 Ford elaborati.

Continua a leggere: Video Spia nuova De Tomaso Pantera

Nissan: controlli obbligatori sulle radiazioni delle auto giapponesi

pubblicato da Lorenzo Corsani

Dopo il terremoto e lo Tsunami che hanno sconvolto il Giappone più di un mese fa con l’incidente nucleare di Fukushima, anche il mondo dell’auto è stato profondamente scosso: non solo la produzione di vetture e componenti ha subito blocchi e ritardi, ma è si è anche creata una situazione di possibile pericolo per le radiazioni sui mezzi già pronti per essere spediti in tutto il mondo. In questo video possiamo osservare ad esempio le procedure messe a a punto da Nissan per garantire la sicurezza dei propri clienti.

La Japan Automobile Manufacturers Association (Jama) ha infatti deciso di istituire controlli obbligatori nelle fabbriche e nei porti, secondo i valori massimi di radiazione stabiliti dalla International Atomic Energy Agency (IAEA). Dopo la tragedia, si era infatti diffusa una certa preoccupazione per i prodotti provenienti dal territorio nipponico, anche se assemblati in zone molto lontane dal distretto della centrale nucleare.

Tesla intraprende un'azione legale contro Top Gear

pubblicato da Fabio Sciarra

Tesla ha lanciato un’azione legale nei confronti di Top Gear per via dell’episodio in cui Clarkson&Co. hanno testato la Roadster, producendo “falsità e disinformazione sulle prestazioni, il comportamento e l’affidabilità dell’auto”, secondo quanto afferma il costruttore californiano. A far imbufalire la piccola casa d’Oltreoceano sono state in particolare le conclusioni in merito all’autonomia, mistificatorie rispetto ai numeri reali della vettura.

Tesla ha tenuto a precisare come abbia preso in maniera “riluttante” la decisione di percorrere le vie legali, strada intrapresa solo dopo aver tentato più volte nel corso di molti mesi di contattare la BBC senza successo. “Le bugie del programma sono state ripetutamente messe in onda davanti a centinaia di milioni di spettatori in tutto il mondo, sia attraverso la BBC, sia attraverso altre emittenti, sia sul web, sia su un DVD della serie”, afferma la casa.

E ancora: “Tesla vuole che la gente sappia la verità. La Roadster, la sua tecnologia, e le auto elettriche in generale sono state maliziosamente rappresentate da Top Gear. Tesla chiede semplicemente che si smetta di mandare in onda quell’episodio, ma la BBC ha ripetutamente ignorato le nostre richieste”. Dal canto suo, la BBC ha già replicato in maniera ufficiale: “Siamo al fianco del programma e lo difenderemo vigorosamente”.

Video: Chrysler 300C. Comunicati i prezzi per il mercato nord americano

pubblicato da p.a.fina

Quando mancano appena tre giorni al salone di Detroit (in programma dal 10 al 23 gennaio) Chrysler ha reso noti i prezzi della berlina 300C riferiti al mercato nord americano. La tre volumi di segmento E è disponibile a partire da 27.995 dollari (equivalenti a 21.000 euro) con motore V6 3.6 Pentastar in allestimento base, già comprensivo di nove air-bag, controllo di stabilità, cambio automatico a cinque rapporti, climatizzatore automatico bi-zona, sistema di ingresso senza chiavi Enter-N-Go, sedili anteriori regolabili elettricamente, cruise control, cerchi in lega da 17 pollici, divano ripiegabile, schermo tattile a centro plancia da 8.4 pollici e impianto audio con ingresso per iPod e lettore di schede SD. La più ricca versione Limited - sempre con motore V6 - parte da 31.995 dollari (24.000 euro) ed aggiunge alcune finiture interne di maggiori pregio, specchietto retrovisore auto-anabbagliante, battitacco cromato e rivestimenti in pelle Nappa.

L’ammiraglia Chrysler è poi disponibile in abbinamento all’otto cilindri 5.7 HEMI, proposto nella versione base a 38.995 dollari (29.300 euro) che aggiunge il navigatore satellitare Garmin, l’impianto frenante maggiorato e le sospensioni dalla nuova taratura. Sono necessari 41.145 dollari (30.900 euro) per la 300C V8 con trazione integrale, riconoscibile per i loghi “AWD”, l’assetto ribassato ed i cerchi in lega da 19 pollici con pneumatici 235/55 R19. Per le versioni Limited, V8 e V8 AWD è poi disponibile in opzione a 2.790 dollari il pacchetto SafetyTec, che include dispositivi quali il cruise control adattivo, il sistema per monitorare i punti cechi ed i retronebbia a LED.