Logo Blogo

Tutti gli articoli con tag chevrolet cruze

Chevrolet Cruze facelift

pubblicato da p.a.fina

Chevrolet Cruze facelift

La Chevrolet Cruze viene sottoposta ad un aggiornamento di natura stilistica e debutta al salone di New York (18-27 aprile) in versione rinnovata. I tecnici del Cravattino hanno ripreso il family feeling della nuova Malibu, ridisegnando il fascione paraurti anteriore, modificando la calandra (ora spezzata in due metà) ed installando luci diurne a LED.

LA NOSTRA PROVA SU STRADA DELLA CRUZE GPL

Il posteriore resta invariato, mentre la tavolozza colori si arricchisce di nuove tinte. Le modifiche riservate all’abitacolo sono d’impronta ancor più contenuta. Vengono aggiornati la leva del cambio ed i porta-bicchieri, resi più funzionali e nei quali sarà più immediato estrarre o inserire i bicchieroni di cui gli statunitensi sono innamoratissimi.

Debuttano poi alcuni nuovi sistemi di sicurezza o di assistenza alla guida, come il Siri Eyes Free ed il Text Message Alert. La Chevrolet Cruze sarà disponibile in Nord America con i motori 1.8 benzina da 138 CV/169 Nm, 1.4 turbo benzina da 138 CV/200 Nm e con il 2.0 a gasolio da 151 CV e 357 Nm. La versione europea potrebbe arrivare nel Vecchio Continente entro la fine del 2014. Gli uomini Chevrolet d’ogni modo non perdono tempo e lavorano già alla nuova generazione, le cui prime immagini sono nella pagina successiva.

Chevrolet Cruze faceliftChevrolet Cruze faceliftChevrolet Cruze faceliftChevrolet Cruze faceliftChevrolet Cruze faceliftChevrolet Cruze faceliftChevrolet Cruze facelift


Foto spia del restyling

Le foto spia della nuova Chevrolet Cruze

Le recenti vicissitudini di natura societaria non hanno impedito ai tecnici Chevrolet di portare avanti lo sviluppo dei nuovi modelli. Negli scorsi giorni vi abbiamo mostrato alcune immagini spia della rinnovata Spark, attesa sul mercato fra circa 18 mesi e destinata a sostituire una vettura introdotta nel 2009. Oggi è il turno della nuova Cruze. La berlina esordirà nel 2014 e sta svolgendo in queste settimane i tradizionali test di affaticamento in ambienti polari, fra gli ultimi ostacoli prima di avviarsi alla produzione. La Cruze assume il nome in codice D2SC e mantiene la piattaforma della generazione odierna, ovvero quel telaio Delta che già utilizzano le Chevrolet Equinox e Volt e l’Opel Astra.

Le foto spia della nuova Chevrolet CruzeLe foto spia della nuova Chevrolet CruzeLe foto spia della nuova Chevrolet CruzeLe foto spia della nuova Chevrolet Cruze

Queste fotografie sono utili per definire l’aspetto di una berlina che si annuncia più sportiveggiante e dinamica, in virtù delle modifiche apportate al padiglione: il parabrezza e l’andamento del tetto forniscono un’impressione quasi da coupé, enfatizzata anche dagli sbalzi contenuti e dallo spoilerino posteriore. Notiamo inoltre la griglia anteriore di maggiori dimensioni, le maniglie collocate in posizione rialzata ed il frontale d’aspetto minaccioso, per effetto dei nuovi ed accigliatissimi gruppi ottici. La Chevrolet Cruze verrà prodotta nello stabilimento di Lordstown (Ohio) e come tutte le Chevrolet non arriverà in Europa.

Le foto spia della nuova Chevrolet CruzeLe foto spia della nuova Chevrolet CruzeLe foto spia della nuova Chevrolet CruzeLe foto spia della nuova Chevrolet CruzeLe foto spia della nuova Chevrolet Cruze

....
condividi 1 Commenti

Sconti Chevrolet: la Cruze Station Wagon a 17.300 euro

pubblicato da Fabio Cavagnera

Chevrolet Cruze Station Wagon 2012
Oggi ci fermiamo negli Stati Uniti, nel nostro viaggio negli sconti delle case automobilistiche per questo mese di marzo: parliamo di Chevrolet e della promozione sulla Cruze Station Wagon. Il marchio statunitense propone la vettura al prezzo di 17.300 euro (chiavi in mano, IPT esclusa), con un risparmio di quasi 4.000 euro, rispetto ai 21.218 euro del classico costo di listino. L’offerta è valida fino al prossimo 31 marzo ed è disponibile anche per i clienti senza una propria vettura usata da consegnare in permuta o da rottamare.
Chevrolet Cruze Station Wagon 2012Chevrolet Cruze Station Wagon 2012Chevrolet Cruze Station Wagon 2012Chevrolet Cruze Station Wagon 2012
La versione oggetto di questa promozione è equipaggiata con il già ricco allestimento LT e prevede climatizzatore, Start&Stop, cerchi in lega da 16 pollici, sensori di parcheggio, Bluetooth, controllo elettronico della trazione (TCS) e controllo elettronico della stabilità (ESC). Inoltre, per la sicurezza, sono previsti airbag anteriori, posteriori ed a tendina, sistema di fissaggio Isofix per i seggiolini per bambini, fendinebbia anteriori e posteriori ed il sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici.
Chevrolet Cruze Station Wagon 2012Chevrolet Cruze Station Wagon 2012Chevrolet Cruze Station Wagon 2012Chevrolet Cruze Station Wagon 2012
La Chevrolet Cruze Station Wagon di cui stiamo parlando è spinta dal motore diesel 1.7 da 130 cavalli di potenza e 300 Nm di coppia massima, abbinato al cambio manuale a sei rapporti. La vettura accelera da 0 a 100 km/h in 10,4 secondi e raggiunge una velocità massima di 200 km/h, mentre il marchio statunitense ha dichiarato un consumo medio di 4,5 litri di carburante ogni 100 chilometri nel ciclo combinato ed emissioni di CO2 pari a 119 g/km. Abbiamo provato questa vettura: scopri le nostre sensazioni di guida.
Chevrolet Cruze Station Wagon 2012Chevrolet Cruze Station Wagon 2012Chevrolet Cruze Station Wagon 2012Chevrolet Cruze Station Wagon 2012

....
condividi 0 Commenti

Chevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su strada

pubblicato da Mirco Magni

La Chevrolet Cruze GPL è una berlina bifuel spaziosa, agile e comoda, con consumi abbastanza contenuti e con costi di gestione ridotti: ecco la nostra prova su strada della Chevrolet Cruze 1.8 GPL.

Chevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su strada

Il mercato delle berline compatte sembra essere tornato in voga. Tutte le principali case automobilistiche hanno presentato nuove tre volumi dal design compatto e dalla grande spaziosità interna, ampliando i propri listini verso un nuovo segmento. Chevrolet però aveva già da tempo una proposta economica, spaziosa e delle dimensioni giuste per districarsi in città e viaggiare con una buona dose di comfort. La Chevrolet Cruze unisce un look semplice ma moderno con degli interni comodi e ben sfruttabili in termini di abitabilità, il tutto condito dalla possibilità di averla con impianto GPL di primo montaggio.

Chevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su strada

La Chevrolet Cruze GPL si distingue infatti per i bassi costi di gestione, lo spazio per persone e bagagli e per le sue buone doti dinamiche. Certo nulla di eccessivamente sportivo o troppo comodo, un giusto compromesso per una vettura sincera, semplice e che va subito al sodo. Interni con una buona ergonomia, con tutto quello che serve per viaggiare in tranquillità e nulla di più. Finiture semplici e poco sfarzose, che di certo non ammaliano i passeggeri ma creano un effetto piacevole da osservare.

Chevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su strada

Stesso discorso per gli esterni, con la Chevrolet Cruze che si propone con tutto quello che serve in un’auto moderna, senza strafare con linee ardite o design futuristici. Una vettura che punta più alla sostanza che all’apparenza, con un 1.8 benzina bifuel a GPL che consente buone prestazioni e costi di gestione ridotti grazie alla doppia alimentazione, ma ora analizziamo meglio tutte le caratteristiche della Chevrolet Cruze GPL.

Chevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su strada


Su strada: comoda e stabile

Chevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su strada

La Chevrolet Cruze GPL si contraddistingue per dimensioni medio compatte, è infatti lunga 4.6 metri, larga 178 centimetri ed alta 148 centimetri, con un passo di 2.685 millimetri. Ciò la rende abbastanza agile nelle manovre ma stabile in curva, con una buona aderenza che consente al guidatore anche un po’ di divertimento. Certo l’assetto è più orientato al comfort che alla dinamica, con l’auto che ha una buona dose di rollio in curva, senza però potersi definire per questo scomoda. Nonostante la taratura piuttosto soffice degli ammortizzatori, le buche e le sconnessioni stradali più importanti si sentono, con il telaio rigido che trasmette agli occupanti gli scossoni.

Chevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su strada

Il volante non è precisissimo ma risulta di facile utilizzo ed abbastanza morbido, pur non essendo troppo leggero alle andature più elevate. In ingresso di curva l’auto inizia a coricarsi un po’ lateralmente e, se si esagera con la velocità, tende ad allargare parecchio, soprattutto per via del trasferimento di pesi. Tuttavia l’ESP interviene in maniera rapida e pulita, correggendo subito la traiettoria e riportando l’auto in assetto. Se però si affrontano le curve ad una velocità corretta, anche spingendo sull’acceleratore, la Chevrolet Cruze si comporta in maniera eccellente, mantenendo con buona precisione le linee impostate dal guidatore, pur non brillando certo per rapidità di risposta alle sollecitazioni.

Chevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su strada

Il retrotreno è invece abbastanza saldo e solo raramente e nelle manovre più brusche accenna ad allargare. Rispetto alla variante ad alimentazione singola la Chevrolet Cruze GPL risulta maggiormente piantata a terra al posteriore per via della presenza del serbatoio aggiuntivo per il gas che, pur non influendo eccessivamente sul peso complessivo dell’auto, permette una dinamica di guida migliore rispetto alla marcia senza pesi nel bagagliaio. Buona anche la frenata, con un impianto pronto, potente e reattivo. In questo svolge un ruolo fondamentale il peso della vettura che, in ordine di marcia, pesa 1.433 chilogrammi

Chevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su strada


Motore: potente ma poco incisivo

Chevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su strada

Chevrolet ha dotato la Chevrolet Cruze GPL di un impianto bifuel BRC integrato che, pur non rubando spazio all’interno del vano bagagli, il serbatoio prende infatti il posto della ruota di scorta, aumenta sensibilmente l’autonomia della vettura abbassandone al contempo i costi di gestione. Il passaggio tra alimentazione a benzina ed a GPL viene gestito autonomamente da una centralina integrata che fa avviare l’auto, come di consueto, a benzina, passando poi a gas non appena possibile. Un piccolo tasto sul tunnel centrale permette di cambiare alimentazione a discrezione del guidatore, con quattro led che segnalano la quantità di gas ancora disponibile nel serbatoio posteriore.

Chevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su strada

La conversione tra benzina e GPL è fluida e non crea quasi mai intoppi, con l’auto che continua a viaggiare senza che ci si accorga di nulla. Il passaggio è infatti quasi impercettibile e, se non fosse per il led che avvisa che si sta marciando a GPL, non ci si accorgerebbe di nulla. Tuttavia ci si accorge della presenza del GPL dal benzinaio, visto il notevole risparmio garantito dal sistema bifuel con serbatoio da 55 litri. Chevrolet dichiara un consumo medio, nel ciclo misto di 8.5 litri per 100 chilometri, con i consumi reali che sono di poco superiori, soprattutto marciando a GPL, con la Chevrolet Cruze GPL che riesce in ogni caso, a patto di non forzare eccessivamente l’andatura, a percorrere più di 10 chilometri con un litro di gas.
Il quattro cilindri a GPL è un 1.8 da 141 cavalli a 6.200 giri e 176 Nm a 3.800 giri, il giusto compromesso per un’auto del genere. Nonostante l’elevata potenza, la risposta alle sollecitazioni non è delle più pronte, con il 1.8 che non regala emozioni forti, ma porta avanti la vettura senza particolari problemi, facendola accelerare da 0 a 100 chilometri orari in 10.2 secondi e portandola fino a 200 chilometri orari. I rapporti del cambio, a cinque marce, sono infatti abbastanza lunghi e ciò costringe a viaggiare sempre a regimi medi, non potendo sfruttare la parte bassa del contagiri visto che la coppia viene espressa abbastanza in alto, quasi a 4.000 giri.

Chevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su strada

Il rumore del motore è abbastanza presente nell’auto ma, essendo corposo e pieno, non risulta fastidioso. Prima di poter sfruttare tutte le doti del 1.8 però bisogna prenderci la mano vista la particolare distribuzione della coppia, utilizzando sempre una marcia corretta per la situazione. Riprese ed accelerazioni non sono brillanti, ma rendono la Chevrolet Cruze un’auto onesta e senza ambizioni sportive, com’è giusto che sia per un’auto di questa categoria. Da segnalare la precisione del cambio, facile e dalla corsa relativamente breve, risulta piacevole da azionare, comunicando bene gli innesti e vantando un’ottima manovrabilità.

Chevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su strada


Interni e Comfort

Chevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su strada

Semplici, essenziali ma accoglienti e pratici. Gli interni della Chevrolet Cruze non badano ai fronzoli ed alla raffinatezza proponendosi con tutto il necessario per la guida di tutti i giorni, senza strafare con optional particolari o con finiture sfarzose. La posizione di guida è comoda ma poco contenitiva, con il volante che si regola in maniera semplice ed efficace, permettendo di sistemare la seduta in modo confortevole anche per i lunghi viaggi. Certo non sarà una posizione sportiva, ma alla lunga paga in comodità, soprattutto visto l’orientamento da uso quotidiano di questa berlina.

Chevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su strada

Il comfort a bordo è buono, assetto morbido come detto in precedenza ed un isolamento acustico di buon livello. A tal proposito il motore non risulta molto silenzioso, ma ciò non risulta fastidioso per via della particolare tonalità piena del quattro cilindri. L’abitacolo non presenta scricchiolii, con tutti i particolari che sono assemblati in maniera salda e solida, pur essendoci qualche imperfezione nelle giunture e nelle plastiche. Proprio i materiali con cui è creato l’abitacolo non sono certo di prima qualità, ma svolgono bene la loro funzione senza generare fastidiosi riflessi. Tuttavia, tutti i particolari con i quali si viene a contatto durante la guida, hanno una buona finitura e risultano piacevoli al tatto, con ogni funzione che, vista la semplicità dell’abitacolo, diventa intuitiva e di facile utilizzo.

Chevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su strada

I sedili sono comodi e spaziosi, poco contenitivi, ma offrono un buon sostegno del corpo nei lunghi viaggi. Anche il divano posteriore è comodo e spazioso, certo è sempre meglio viaggiare in quattro piuttosto che in cinque viste le dimensioni dell’auto, con i passeggeri posteriori che però hanno un buono spazio per le gambe e per la testa vista la particolare conformazione della berlina. Di buon ottimo livello il bagagliaio posteriore che, con una capacità di 450 litri che consente di caricare davvero tanti bagagli. Peccato solo per l’inevitabile gestione interna, con i passaruota che stringono parecchio la parte più interna del vano bagagli, ostacolando nella sistemazione di oggetti voluminosi.

Chevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su strada

La Chevrolet Cruze dispone anche di tanta tecnologia, con il nuovo sistema di infotainment Chevrolet MyLink con display tattile da 7.0 pollici ad alta risoluzione. Come su tutte le altre vetture del Cravattino con il MyLink, la Chevrolet Cruze dispone di un ingresso Usb e di un ingresso Aux per collegare dispositivi esterni. Un particolare cassetto è ricavato al di sopra dell’impianto di infotainment, proteggendo da sguardi indiscreti i dispositivi mobili. Ancora una volta il navigatore è assente di default e bisogna installarlo, a pagamento, sullo smartphone che poi viene collegato tramite presa usb al sistema, funzionando come navigatore e proiettando le immagini sullo schermo al centro della consolle. Un sistema che richiede un po’ di pratica prima di un utilizzo fluido ed efficace, con le applicazioni che impiegano qualche secondo prima di essere utilizzabili.

Chevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su strada


Scheda Tecnica Chevrolet Cruze

Lunghezza/larghezza/altezza (mm) 4603/1788/1477
Passo (mm) 2685
Volume bagagliaio (litri) 450

1.6 Benzina
cm³ 1598
kW/cv 91,2/124
Coppia max (Nm@giri) 155@4000
0 – 100 km/h (s) 12,8
Velocità max (km/h) 190
Consumo L/100 km (Misto) 6,6
Emissioni CO2/km (g) 155

1.8 Benzina/GPL
cm³ 1796
kW/cv 104/141
Coppia max (Nm@giri) 176@3800
0 – 100 km/h (s) 11,0
Velocità max (km/h) 200
Consumo L/100 km (Misto) 6,4 / 9,0
Emissioni CO2/km (g) 151 / 146


1.7 D con Start/Stop

cm³ 1686
kW/cv 130/96
Coppia max (Nm@giri) 300@2000~2,500
0 – 100 km/h (s) 10,0
Velocità max (km/h) 200
Consumo L/100 km (Misto) 4,5
Emissioni CO2/km (g) 117

Chevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su strada

Chevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su stradaChevrolet Cruze GPL: consumi, caratteristiche e prova su strada

....
condividi 1 Commenti

Sconti Chevrolet: la Cruze GPL al prezzo di 16.450 euro

pubblicato da Fabio Cavagnera

Chevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di Autoblog
Inizia una nuova settimana, con il mese di gennaio ormai quasi giunto a metà, e riprendiamo il nostro viaggio negli sconti proposti dalle case automobilistiche: oggi parliamo di Chevrolet e dell’offerta proposta sulla Cruze Hatchback GPL. Il marchio americano vende la vettura al prezzo di 16.450 euro (IPT esclusa), con un risparmio di oltre 3.000 euro, rispetto ai 19.675 euro del costo di listino. La promozione è valida fino a domani, 14 gennaio, per le vetture in stock ed è disponibile anche per i clienti senza un proprio usato in permuta o da rottamare.
Chevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di Autoblog
La vettura oggetto dell’offerta è equipaggiata con l’allestimento LT e comprende climatizzatore manuale, Radio CD con 6 altoparlanti e comandi al volante, USB, Bluetooth, cerchi in lega da 16 pollici, computer di bordo, volante in pelle e sensori di parcheggio posteriori. Per quanto riguarda la sicurezza, invece, dispone di airbag frontali/laterali/a tendina, controllo della trazione, controllo elettronico della stabilità, fari fendinebbia anteriori e sistema di fissaggio Isofix per i seggiolini per bambini.
Chevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di Autoblog
La Chevrolet Cruze in promozione è spinta dal motore 1.8 benzina/GPL da 141 cavalli di potenza e 176 Nm di coppia massima, abbinata al cambio manuale a cinque rapporti. La vettura accelera da 0 a 100 km/h in 11,4 secondi e raggiunge una velocità massima di 196 km/h, mentre i consumi medi dichiarati dalla casa, utilizzando il GPL, sono di 9 litri di carburante ogni 100 chilometri nel ciclo combinato, con emissioni di CO2 pari a 146 g/km. Questo modello, con motore diesel, è stato oggetto di una nostra prova: ecco le sensazioni di guida di Autoblog.
Chevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di Autoblog

....
condividi 0 Commenti

Chevrolet Cruze 2015: foto spia degli interni

pubblicato da Simone Minzi

Foto spia nuova Chevrolet Cruze 2015

Iniziamo questa giornata con un bel set di foto spia che immortalano l’esterno e gli esterni della nuova Chevrolet Cruze 2015. La berlina è già stata fotografata tante volte, ma mai prima d’ora il suo abitacolo è stato visto così chiaramente.

Tra le caratteristiche più interessanti di questa vettura vediamo alcune dotazioni tipiche di auto di categoria superiore. Ad esempio l’ampio schermo touch, il nuovo volante multifunzione, la plancia trapunta da cuciture e molti elementi cromati. In aggiunta possiamo osservare il pulsante che attiva la modalità Eco, i sensori di parcheggio, un dispostivo di riconoscimento vocale e quello che sembrerebbe il Lane Departure System.

A livello di design il parabrezza della Chevrolet Cruze di nuova generazione è più angolato rispetto a quello del modello attuale. Anche la linea del tetto richiama un po’ quella di una coupé. Entrambi questi aspetti donano alla berlina un look più slanciato. In aggiunta abbiamo una griglia del radiatore che sembra più grande ed i gruppi ottici sono più affusolati. Infine le maniglie delle portiere sono state spostate più in alto.

Il nome in codice di questo modello è D2SC e la piattaforma utilizzata è la gloabale Delta della casa costruttrice americana. Sarà condivisa con auto come la prossima Chevrolet Volt, la Chevrolet Equinox e la Opel Astra. Non si hanno molti altri dettagli sulla futura generazione di Chevrolet Cruze salvo che la produzione non dovrebbe iniziare prima della metà del 2014. Come la versione attuale sarà venduta sotto i marchi Daewoo, Holden e Chevrolet a seconda dei mercati.

Foto spia nuova Chevrolet Cruze 2015Foto spia nuova Chevrolet Cruze 2015Foto spia nuova Chevrolet Cruze 2015Foto spia nuova Chevrolet Cruze 2015Foto spia nuova Chevrolet Cruze 2015Foto spia nuova Chevrolet Cruze 2015


....
condividi 2 Commenti

Chevrolet Cruze: rinvio della nuova generazione di un anno?

pubblicato da Fabio Cavagnera

Chevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di Autoblog
L’arrivo della nuova generazione della Chevrolet Cruze dovrebbe essere rinviato di un anno. Questo è quanto riportato dalla Reuters, attraverso fonti interne alla General Motors: il lancio della nuova Cruze era previsto per la fine del 2014, invece la produzione inizierà solamente nel dicembre 2015, per arrivare sul mercato tra circa tre anni. Il ritardo sarebbe stato comunicato tramite una newsletter dai leader sindacali della Canadian Auto Workers ai soci.

Siamo dispiaciuti nel dover comunicare che il programma per la Chevy Cruze è stato rinviato di un anno e non inizierà prima del 2015“, questo il testo dell’annuncio. Secondo quanto appreso dall’agenzia di stampa, il ritardo è dovuto ad alcune “modifiche tecniche” da effettuare sulla vettura. Annalisa Bluhm, portavoce della General Motors, non ha voluto commentare ufficialmente, ma ha parlato di un nuovo design per gli interni e motori più parchi nei consumi, in riferimento a questo atteso nuovo modello.

La seconda generazione di questa vettura, il modello di maggior successo del marchio americano, è stata oggetto di alcune foto spia, nel mese di marzo scorso, in cui si poteva notare un frontale dell’auto più sportivo ed un profilo più slanciato. Dovrebbe essere il primo modello sviluppato sulla nuova piattaforma D2xx e dovrebbe comprendere la versione aggiornata del sistema di infotainment MyLink, con cui si possono collegare tutti i dispositivi esterni, tramite le porte USB, Bluetooth o presa AUX.

Chevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di AutoblogChevrolet Cruze 2.0 D 5 porte: il test di Autoblog

....
condividi 0 Commenti

Holden Cruze Model Year 2014

pubblicato da p.a.fina

2014_holden_cruze

La Holden Cruze viene sottoposta ad un marginale aggiornamento e debutta così in versione Model Year 2014, il cui principale motivo d’interesse è rappresentato dal nuovo 1.6 turbo con alimentazione a benzina. Il quattro cilindri è riservato alle versioni SRi ed SRi-V e su entrambe eroga 180 CV e 230 Nm, viene abbinato ad una trasmissione manuale o ad un cambio automatico (entrambi a 6 marce) e porta con se elementi di natura stilistica ed aerodinamica. La berlina non presenta modifiche sostanziali rispetto alla Chevrolet Cruze da cui deriva.

Le SRi ed SRi-V si distinguono tuttavia per il nuovo pacchetto carrozzeria. Quest’ultimo è formato da paraurti inediti, da minigonne più generose e da uno spoiler posteriore, mentre le sospensioni sportive hanno una taratura specifica per il mercato australiano (l’unico in cui la Holden Cruze sarà commercializzata). L’allestimento CDX offre ora di serie la telecamera posteriore di parcheggio, il sistema d’ingresso senza chiavi e sospensioni d’impronta più votata al comfort. Due i motori disponibili: al 1.8 benzina (141 CV, 175 Nm) si aggiunge il 2.0 a gasolio (163 CV, 360 Nm).

L’allestimento CD è invece sostituito dalla variante Equipe. Offre di serie l’aria condizionata, un impianto audio con 6 altoparlanti ed il sistema d’intrattenimento MyLink, con schermo da 7 pollici, integrazione con lo streaming musicale fornito da Pandora e connettività Bluetooth. Anche l’Equipe può essere ordinata con il 1.8 benzina ed il 2.0 diesel, in aggiunta al 1.4 benzina da 140 CV e 200 Nm.

2014 Holden Cruze

....
condividi 0 Commenti

Foto spia nuova Chevrolet Cruze

pubblicato da Omar Abu Eideh

Foto spia nuova Chevrolet Cruze

Prime foto spia per quella che sembra essere la nuova generazione di Chervolet Cruze, attesa al debutto per il 2015. Nonostante le camuffature, è possibile notare come il frontale dell’auto appaia votato alla sportività; al posteriore invece il terzo volume assume un profilo più slanciato. Sulla fiancata muta la posizione delle maniglie portiera, poste più in alto. La vettura dovrebbe essere la prima del gruppo GM costruita sulla nuova piattaforma D2xx, la stessa che darà vita alle prossime versioni di Volt ed Equinox fra le altre.

Poche le notizie relative a motori e trasmissioni, verosimilmente progettati per assicurare una migliore economia di esercizio ed un minore impatto ambientale. Alla base dell’offerta dovrebbero rimanere i propulsori benzina 4 cilindri da 1.4 (turbo) ed 1.6 litri di cilindrata, con potenze rispettivamente nell’ordine dei 150 e dei 125 Cv. Sul fronte turbodiesel troveremo probabilmente un’evoluzione del 4 cilindri 1.7 da almeno 130 CV ed il più potente 2.0, che dovrebbe raggiungere quota 170 Cv di potenza massima (attualmente disponibile anche con cambio automatico). In un secondo momento arriverà invece la variante familiare.

Inutile ricordare che Cruze è per Chevrolet un modello estremamente importante a livello commerciale: trattasi infatti della vettura di maggior successo del marchio. Importanti anche le dimensioni, che dovrebbero attestarsi attorno ai 4,65 metri in lunghezza per 1,80 metri in larghezza e 1,52 metri in altezza. Sulla nuova Cruze non dovrebbe inoltre mancare la versione aggiornata del sistema infotelematico MyLink, attraverso cui è possibile collegare qualsiasi tipo di dispositivo esterno (Mp3, iPod, iPhone, iPad, ecc.) tramite porta USB, Bluetooth o presa AUX.

Foto spia nuova Chevrolet CruzeFoto spia nuova Chevrolet CruzeFoto spia nuova Chevrolet CruzeFoto spia nuova Chevrolet Cruze

....
condividi 4 Commenti

Sconti Chevrolet: promozione sulla Cruze

pubblicato da Giuseppe Mancini

Chevrolet propone la Cruze a prezzo scontato, con meno di 15.000 euro si può acquistare uno degli ultimi modelli turbodiesel.

La Cruze costa in promozione 14.950 euro in caso di permuta o rottamazione di una vettura intestata da almeno sei mesi. La Chevrolet in questione è la turbodiesel pre-restyling, disponibile in due varianti: quattro o cinque porte.

Il prezzo di listino della Chevrolet Cruze è di 19.350 euro, lo sconto è quindi di 4.400 euro. La compatta comprende di serie 6 airbag, clima, radio CD/MP3 e Aux-in, specchietti retrovisori esterni regolabili elettricamente, cerchi in lega da 16 pollici, sensori di parcheggio, controllo della trazione (TCS), controllo elettronico della stabilità (ESC).

Cruze Hatckback 2.0 LT prezzo speciale chiavi in mano IPT esclusa valido in caso di permuta o rottamazione di vettura intestata da almeno 6 mesi grazie al contributo dei concessionari per auto disponibili in stock. L’offerta è valida fino al 31 ottobre 2012 presso i concessionari che aderiscono all’iniziativa.

....
condividi 3 Commenti

Chevrolet Malibu Turbo e altre novità al Sema di Las Vegas

pubblicato da Mirco Magni

Chevrolet Malibu Turbo e altre novità al Sema di Las Vegas 2012

Chevrolet ha rilasciato i primi disegni della Chevrolet Malibu Turbo Performance Concept che verrà presentata al prossimo Sema di Las Vegas. La vettura è una delle show car che il costruttore di Detroit porterà in Nevada per la Kermesse più importante dell’anno per quanto riguarda il tuning e la personalizzazione delle vetture. La nuova concept basata sulla Chevrolet Malibu, della quale potete leggere la nostra prova su strada di qualche settimana fa, sarà esposta insieme a numerose vetture del marchio come la Chevrolet Camaro, delle Chevrolet Spark delle Corvette, una Chevrolet Cruze oltre alla nuova Chevrolet Impala Concept 2014.

La Chevrolet Malibu Turbo Performance Concept monta un 2.0 litri turbo da 260 cavalli e scatta da 0 a 100 km/h in meno di 6.5 secondi toccando una velocità massima di 250 km/h. Varie modifiche meccaniche permettono di sfruttare al meglio la potenza del quattro in linea, e, oltre ad un nuovo kit estetico con funzionalità aerodinamiche, Chevrolet ha previsto per questo modello anche dei nuovi cerchi da 20 pollici con gomme Pirelli PZero da 255/35.

Alcune modifiche all’assetto hanno reso la vettura più rigida e stabile alle alte velocità, mentre dei nuovi freni con pinze a sei pistoncini sono stati abbinati a dischi scomponibili. Esteticamente la vettura sarà caratterizzata da una verniciatura nera con particolari rossi, uno splitter anteriore, un estrattore posteriore ed un alettone. All’interno, anche se Chevrolet non ha ancora rilasciato immagini a riguardo, la Chevrolet Malibu Turbo Performance Concept avrà dei sedili sportivi Recaro rivestiti in pelle nera e blu con cuciture rosse, abbinamento che viene riproposto anche su volante, plancia e portiere.

Chevrolet Malibu Turbo e altre novità al Sema di Las Vegas 2012Chevrolet Malibu Turbo e altre novità al Sema di Las Vegas 2012Chevrolet Malibu Turbo e altre novità al Sema di Las Vegas 2012

Continua a leggere: Chevrolet Malibu Turbo e altre novità al Sema di Las Vegas

....
condividi 1 Commenti